Echinacea

Un bel fiore in un viola sgargiante sta attualmente suscitando l'interesse della scienza. La conifera rossa, detta anche "Echinacea", rafforza le difese dell'organismo e si dice sia una nuova speranza nella lotta contro Covid-19. Ma qual è la situazione attuale e cosa può fare efficacemente il fiore rosso?
Ci sono diverse specie di piante di Echinacea. La specie più comunemente usata a scopo medicinale è l'Echinacea Purpurea. Il nome "Echinos" deriva dal greco e significa riccio. Questo indica la base del fiore spinoso. Purpurea è l'acronimo del colore brillante delle foglie e della base del fiore (viola).

Anche gli indiani usavano l'Echinacea

La pianta di Echinacea è stata utilizzata dagli indiani per scopi medicinali fin dai primi tempi. Ad esempio, è stato utilizzato per varie condizioni della pelle (ad esempio, punture di insetti, ferite, ustioni).

Evento

Naturalmente, le piante di Echinacea nelle loro varie specie si trovano principalmente in Nord America (soprattutto negli USA: Sud-Est e Midwest). Nel frattempo, la conifera rossa viene coltivata in tutto il mondo come pianta ornamentale e utile. Fondamentalmente, la pianta è relativamente poco esigente in termini di conservazione. Tuttavia, in terreni ricchi di sostanze nutritive e non troppo secchi con sufficiente esposizione al sole, l'echinacea produrrà fiori bellissimi e rigogliosi.

Parte vegetale utilizzata a scopo medicinale

Soprattutto la radice della pianta di Echinacea, ma a volte anche l'erba, viene utilizzata per scopi medicinali. La maggior parte degli estratti alcolici sono prodotti.

Campi di applicazione dell'Echinacea

Secondo vari studi, l'echinacea avrebbe proprietà immunostimolanti. Ciò significa che l'assunzione di un preparato a base di coniflo rosso stimola le cellule del sistema immunitario a diventare attive. Ci sono prove che l'echinacea promuove la produzione di globuli bianchi. I globuli bianchi formano il primo scudo protettivo del nostro sistema immunitario e agiscono contro gli agenti patogeni.

Echinacea e Covid-19

All'inizio di settembre è stato pubblicato uno studio in cui i virus corona possono essere uccisi in provetta. Questo studio è stato condotto con colture cellulari coltivate in laboratorio (in vitro = lat. per "in vetro"). Sulla base di questo studio in vitro, è troppo presto per dire se questo funziona anche per il sistema immunitario umano. Tuttavia, la pianta di Echinacea può sostenere positivamente il sistema immunitario, ma in senso generale e non specificamente contro i virus corona.

Argomenti correlati

Fonti

  • www.swissmedic.ch/swissmedic/de/home/news/coronavirus-covid-19/echinacea_mittel_coronavirus.html
  • www.hauenstein-rafz.ch/de/pflanzenwelt/pflanzenportrait/stauden/Roter-Sonnenhut-Echinacea-purpurea.php
  • www.pharmawiki.ch/wiki/index.php?wiki=echinacea
  • www.avogel.ch/de/pflanzenlexikon/echinacea_purpurea.php
  • www.walaarzneimittel.de/de/ueber-uns/substanzen-aus-der-natur/heilpflanzenlexikon-a-z/sonnenhut.html