Immagine del prodotto Dipiperon Tabletten 200 Stück
Immagine del prodotto Dipiperon Tabletten 200 StückImmagine del prodotto Dipiperon Tabletten 200 Stück

Dipiperon Tabletten 200 Stück

A magazzino in farmacia. Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista B e viene pertanto erogato su ricetta. Se dispone di una ricetta medica, potrà inviarcela per posta e a quel punto potremo spedirle il medicinale. Maggiori dettagli

Che cos'è Dipiperon e quando si usa?

Dipiperon fa parte del gruppo dei cosiddetti preparati neurolettici. Dipiperon si usa in presenza di malattie psichiche (le cosiddette «psicosi croniche»), che possono manifestarsi ad esempio con i seguenti sintomi: insolita diffidenza, credere a qualcosa che non è vero (idee deliranti); ripiegamento su di sé, assenza di sentimenti; udire, vedere o percepire qualcosa che non c'è e che altre persone non sono in grado di avvertire.

Su prescrizione medica.

Quando non si può assumere Dipiperon?

Non assuma Dipiperon se:

soffre o ha sofferto in passato del morbo di Parkinson,

osserva sonnolenza e rallentamento dei riflessi, o in relazione a una malattia o dopo l'assunzione di alcool o medicamenti che esplicano azione sedativa sul sistema nervoso,

reagisce in modo ipersensibile o allergico a una delle componenti di Dipiperon o a medicamenti simili.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Dipiperon?

Persone anziane

Dipiperon può avere un effetto più accentuato oppure effetti collaterali più intensi nelle persone anziane. Per questo motivo il medico prescriverà dosi più basse a tali pazienti.

Prima di assumere questo medicamento deve informare il suo medico se lei soffre di una delle seguenti malattie:

  • malattie cardiache o cardiocircolatorie,
  • disturbi del ritmo cardiaco,
  • morbo di Parkinson, depressioni o epilessia.

Contatti il suo medico se nota uno di questi sintomi durante l'assunzione di Dipiperon:

  • disturbi del ritmo cardiaco,
  • febbre alta, rigidità dei muscoli, respiro accelerato, sudorazione anomala o diminuzione dell'attenzione,
  • spasmi di lingua, viso, bocca o mascella,
  • tremore, rigidità, aumento smisurato della salivazione, lentezza, irrequietezza, crampi muscolari,
  • eruzione cutanea su tutto il corpo con lesioni nella bocca e febbre.

Altri medicamenti e alcool

Non beva alcolici durante la terapia con Dipiperon, poiché Dipiperon potenzia l'azione dell'alcool.

Possono verificarsi interazioni medicamentose tra Dipiperon e i seguenti medicamenti:

medicamenti che rallentano i riflessi: p.es. medicamenti a forte azione analgesica, sonniferi, calmanti, medicamenti contro le depressioni e alcuni medicamenti contro le allergie (i cosiddetti antistaminici),

medicamenti contro l'ipertensione,

medicamenti contro il morbo di Parkinson,

medicamenti contro l'epilessia (fenitoina, barbiturici),

medicamenti contro i disturbi del ritmo cardiaco (p.es. quinidina e amiodarone), alcuni antibiotici (i cosiddetti macrolidi).

Voglia segnalare al medico o al farmacista quali altri medicamenti assume momentaneamente. Il medico o il farmacista le spiegherà quali preparati non può prendere per il momento o quali misure siano necessarie (p.es. adattamento del dosaggio). Non inizi un trattamento con un nuovo medicamento durante l'assunzione di Dipiperon senza averne prima discusso con il medico o il farmacista.

Importante

il rischio di mortalità dei pazienti anziani affetti da demenza che necessitano di un trattamento con Dipiperon può essere più elevato dei pazienti non trattati. Se insorgono febbre alta, rigidità muscolare, respirazione accelerata, sudorazione anomala o diminuzione dell'attenzione (stato di coscienza ridotto), deve informare immediatamente il suo medico. Potrebbe darsi che il suo organismo non reagisca in maniera corretta al medicamento. Se eccezionalmente ha assunto troppe compresse, deve consultare immediatamente il suo medico. Se ha assunto troppo Dipiperon, possono insorgere gli effetti collaterali che si manifestano con i dosaggi consigliati ma anche altri sintomi. In caso di iperdosaggio sono stati documentati casi di decesso.

Possono insorgere uno o più dei seguenti effetti collaterali: debolezza, sonnolenza, rigidità muscolare, tremore, convulsioni, pressione arteriosa bassa, polso accelerato, nausea che parte dallo stomaco, vomito, diarrea, stipsi intestinale, restringimento delle pupille, comportamento aggressivo e perdita dell'orientamento.

Possono insorgere i seguenti effetti collaterali che possono mettere la sua vita in pericolo: disturbi del ritmo del battito cardiaco, arresto respiratorio, arresto cardiaco, coma, tumefazione cerebrale a causa dell'aumento del contenuto di liquidi del tessuto cerebrale, riduzione del flusso sanguigno per il cervello, diminuzione dell'approvvigionamento di ossigeno del cervello e uno stato in cui il sangue contiene troppi acidi.

Capacità di condurre un veicolo e di utilizzare macchine

Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la capacità di utilizzare attrezzi o macchine! Perciò non utilizzi attrezzi o macchine e non guidi alcun veicolo, a meno che il suo medico non glielo permetta esplicitamente.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui

  • soffre di altre malattie
  • soffre di allergie o
  • assume altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si può somministrare Dipiperon durante la gravidanza o l'allattamento?

Se è incinta o se sta pianificando una gravidanza, deve consultare il suo medico, che deciderà se lei può assumere Dipiperon. Nei neonati, le cui mamme nell'ultimo trimestre di gravidanza abbiano assunto Dipiperon, possono comparire tremori, rigidità muscolare e/o debolezza muscolare, sonnolenza, agitazione, difficoltà respiratorie o problemi durante l'alimentazione.

In caso di gravidanza, la preghiamo di informarne immediatamente il suo medico per considerare l'ulteriore procedere. In nessun caso, il trattamento deve essere interrotto di propria iniziativa. Una sospensione improvvisa di Dipiperon può comportare gravi conseguenze.

Per favore, informi immediatamente anche il suo ginecologo/l'ostetrica di averne fatto uso durante la gravidanza, in particolare se suo bambino dopo la nascita dovesse presentare i disturbi su descritti.

Durante l'assunzione di Dipiperon non si deve allattare.

Come usare Dipiperon?

Dipiperon è disponibile sotto forma di compresse. Le compresse di Dipiperon possono essere assunte con un po' di acqua durante i pasti o tra un pasto e l'altro.

È molto importante assumere la quantità giusta di Dipiperon. Il medico modificherà il dosaggio finché troverà la quantità più opportuna per lei.

Le seguenti indicazioni posologiche le danno solo un'idea approssimativa della quantità che deve assumere. Il medico le indicherà esattamente di quante compresse avrà bisogno.

Adulti

Gli adulti cominciano con 1 compressa 3 volte al giorno. Su prescrizione del medico questa dose può essere aumentata al massimo a 3 compresse 3 volte al giorno.

Persone anziane

Le persone anziane cominciano con ½ compressa al giorno. Il suo medico potrà poi aumentare il dosaggio finché sarà raggiunto l'effetto desiderato (p.es. da ½ a 1 compressa 3 volte al giorno).

La compressa può essere divisa in dosi uguali.

Pazienti affetti da insufficienza epatica o renale

Per i pazienti affetti da insufficienza epatica o renale, Dipiperon è sconsigliato.

Dipiperon è sconsigliato nei bambini e negli adolescenti.

Importante

Interrompa la terapia solo dopo aver consultato il medico. Se interrompe la terapia troppo presto senza il consenso del medico, il suo problema può ripresentarsi. Resti dunque in contatto con il suo medico a partire dal momento in cui interrompe la terapia.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Dipiperon?

Durante l'assunzione di Dipiperon possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Molto spesso (almeno 1 paziente su 10)

Sonnolenza

Diminuzione improvvisa del tono muscolare durante il movimento passivo di un'estremità (fenomeno dell'ingranaggio)

Spesso (possono manifestarsi in almeno 1 paziente su 100 ma in meno di 1 paziente su 10)

Rigidità muscolare, irrequietezza (incapacità di stare seduti fermi), difficoltà deambulatorie, spasmi oculari, crampi muscolari della muscolatura di distensione della schiena, che conducono al piegamento indietro della testa e alla iperflessione del tronco e delle estremità (opistotono), movimenti anomali della lingua, della bocca e del corpo (discinesie). Questi sintomi sono conosciuti anche con il nome di sintomi extrapiramidali.

Depressioni

Vomito

Debolezza, vertigini dopo essersi alzati in piedi, battito cardiaco accelerato

Orticaria

Assenza del ciclo mestruale

Molto raramente (si manifestano in meno di 1 paziente su 10'000)

Diminuzione del numero di globuli bianchi

Perdita di sangue dal naso

Reazione allergica con diversi sintomi quali eruzione cutanea, gonfiori e/o disturbi respiratori

Convulsioni

Svenimenti

Durante una terapia prolungata possono insorgere spasmi della lingua, del viso, della bocca o della mascella che possono persistere a lungo. Sono possibili movimenti vermiformi della lingua e della bocca, con diminuzione della capacità di spalancare completamente la bocca. Questi sintomi possono persistere anche dopo aver interrotto l'assunzione del medicamento.

Tremore

Pressione sanguigna bassa

Eruzione cutanea

Ingrossamento del seno, anche negli uomini, secrezione dalle ghiandole mammarie, disturbi mestruali

Stanchezza

Gonfiore degli arti, del viso o delle caviglie

Diminuzione della temperatura corporea

Febbre

I seguenti effetti collaterali rappresentano un'emergenza medica:

Sindrome maligna da neurolettici, che si manifesta con rigidità del corpo e febbre alta,

Disturbi del ritmo del battito cardiaco, che possono portare alla morte se non vengono trattati,

Distaccamento dello strato superiore della pelle,

Erezioni dolorose persistenti a lungo.

Aumento degli enzimi epatici.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Le compresse di Dipiperon devono essere conservate a temperatura ambiente (15-25 °C) e fuori dalla portata dei bambini.

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Il medico o il farmacista che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Dipiperon?

1 compressa di Dipiperon contiene 40 mg di pipamperone quale principio attivo sotto forma di pipamperone bicloridrato e sostanze ausiliarie.

Numero dell'omologazione

30269 (Swissmedic).

Dove è ottenibile Dipiperon? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia dietro presentazione della prescrizione medica.

30 e 200 compresse da 40 mg.

Titolare dell’omologazione

EUMEDICA Pharmaceuticals AG, Basilea, BS.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel gennaio 2017 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale