Immagine del prodotto Olanzapin Zentiva Tabletten 10mg 28 Stück
Immagine del prodotto Olanzapin Zentiva Tabletten 10mg 28 StückImmagine del prodotto Olanzapin Zentiva Tabletten 10mg 28 Stück

Olanzapin Zentiva Tabletten 10mg 28 Stück

Generalmente pronto per il ritiro entro 24 ore. Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista B e viene pertanto erogato su ricetta. Se dispone di una ricetta medica, potrà inviarcela per posta e a quel punto potremo spedirle il medicinale. Maggiori dettagli

Che cos'è Olanzapin Zentiva e quando si usa?

Olanzapin Zentiva è un farmaco che fa parte del gruppo dei neurolettici. Olanzapin Zentiva si usa per curare malattie psichiche che pregiudicano la capacità di pensare, sentire e/o agire (schizofrenia). Questi stati possono causare disturbi quali allucinazioni (ad es. si odono, vedono o sentono cose che in realtà non esistono), convinzioni ingiustificate, sospettosità eccessiva nonché distacco emotivo e sociale. I pazienti che presentano questi sintomi possono inoltre sentirsi depressi, ansiosi o tesi.

Olanzapin Zentiva può anche essere somministrato da solo o in combinazione con litio o valproato per il trattamento di uno stato caratterizzato da eccesso di euforia, sensazione di avere un'energia insolita, di poter dormire meno del solito, conversazione eccessivamente veloce con cambiamento repentino di idea e talvolta aumento dell'irritabilità (fase maniacale o disturbo bipolare). Se Olanzapin Zentiva dovesse essersi mostrato efficace nel trattamento acuto di questo stato, il medicamento può anche essere impiegato nella fase successiva come stabilizzatore dell'umore, in grado di prevenire l'ulteriore comparsa di alti e bassi estremi dell'umore.

Il preparato può essere usato solo su prescrizione medica.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Durante il trattamento con Olanzapin Zentiva possono essere necessari parecchi giorni o settimane prima di notare un miglioramento delle condizioni di salute.

Quando non si può assumere/usare Olanzapin Zentiva?

Non deve assumere Olanzapin Zentiva se sa di essere ipersensibile a uno dei componenti contenuti. Una reazione di ipersensibilità può manifestarsi attraverso eruzioni cutanee, prurito, tumefazione del viso o delle labbra o respiro affannoso. Se dovesse manifestarsi una di queste reazioni, informi il suo medico.

Non deve assumere Olanzapin Zentiva se le è stato diagnosticato in passato un glaucoma (glaucoma ad angolo stretto).

I pazienti al di sotto dei 18 anni di età non possono assumere Olanzapin Zentiva.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione/nell'uso di Olanzapin Zentiva?

Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la capacità di utilizzare attrezzi o macchine. All'inizio del trattamento, l'assunzione di Olanzapin Zentiva può provocare sonnolenza. In tal caso, non guidi nessun tipo di veicolo, non usi macchinari e informi il suo medico.

Come altri farmaci di questo gruppo, Olanzapin Zentiva può provocare movimenti involontari, in particolare del viso e della lingua. Se ciò dovesse accadere, ne parli al suo medico.

Olanzapin Zentiva può provocare un aumento del peso corporeo. Dovrebbe controllare regolarmente il suo peso e informare il suo medico, soprattutto se soffre di diabete, fattori di rischio del diabete e glicemia alta.

Olanzapin Zentiva può provocare un aumento della glicemia e, allo stesso modo, può innalzare i valori dei trigliceridi (grassi nel sangue) e del colesterolo.

Se ha già sofferto di convulsioni, deve informare il suo medico, perché raramente sono stati riferiti casi di convulsioni nel corso della terapia con Olanzapin Zentiva. In casi rari, i farmaci di questo gruppo possono provocare contemporaneamente febbre, respiro accelerato, sudorazione, battito del polso irregolare, palpitazioni, rigidità muscolare e stordimento/sonnolenza (sindrome da neurolettici maligna). Se ciò dovesse accadere, sospenda l'assunzione del farmaco e consulti subito il suo medico.

L'uso di Olanzapin Zentiva nei pazienti anziani con demenza non è raccomandato in quanto potrebbe causare seri effetti collaterali.

Nei pazienti con malattia di Parkinson Olanzapin Zentiva può peggiorare i sintomi.

Prima di assumere Olanzapin Zentiva informi il suo medico se soffre di una delle malattie seguenti:

  • malattie del fegato o dei reni
  • malattia cardiaca (alterazioni del ritmo cardiaco)
  • morbo di Parkinson
  • epilessia
  • problemi di prostata
  • occlusione intestinale (ileo paralitico)
  • alterazioni del quadro ematologico.
  • diabete
  • ictus o attacco ischemico transitorio

Se lei è affetto da demenza, lei o chi si prende cura di lei deve informare il suo medico nel caso in cui lei abbia avuto in passato un ictus o un attacco ischemico transitorio (TIA).

Nel caso in cui abbia superato i 65 anni di età, dovrebbe richiedere al suo medico, come normale misura precauzionale, il controllo della pressione sanguigna, perché durante la terapia con Olanzapin Zentiva sono stati riferiti casi di calo della pressione quando ci si alza improvvisamente.

Eccipienti

Le compresse Olanzapin Zentiva contengono lattosio. Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicamento.

Interruzione del trattamento

Se interrompe improvvisamente la terapia con Olanzapin Zentiva, possono insorgere sintomi come sudorazione, insonnia, tremori, paura, nausea o vomito. Per questa ragione, la terapia con Olanzapin Zentiva dovrà essere interrotta gradualmente.

Informi in ogni caso il suo medico se sta prendendo altri farmaci, poiché l'assunzione contemporanea di determinati farmaci può risultare nociva. L'associazione di Olanzapin Zentiva con i farmaci seguenti può causare sonnolenza: determinati farmaci contro l'ansia o sonniferi (tranquillanti), antidepressivi. Occorre prudenza anche in caso di assunzione contemporanea di Olanzapin Zentiva con determinati farmaci per la cura del morbo di Parkinson e l'epilessia. Non prenda farmaci di questo tipo assieme a Olanzapin Zentiva senza l'autorizzazione del suo medico. Inoltre, se soffre di una malattia del fegato deve comunicarlo al medico che le prescrive Olanzapin Zentiva.

Alcool: durante la cura eviti di consumare bevande alcoliche.

Informi il suo medico o il suo farmacista se

  • soffre di altre malattie,
  • soffre di allergie, o
  • assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

Si può assumere/usare Olanzapin Zentiva durante la gravidanza o l'allattamento?

Informi il suo medico se è incinta, se pensa di esserlo o se sta programmando una gravidanza. Se è incinta o se allatta non deve assumere questo farmaco senza aver prima consultato il suo medico.

Come usare Olanzapin Zentiva?

Il suo medico le dirà quante compresse Olanzapin Zentiva deve assumere e per quanto tempo deve continuarne l'assunzione. La dose giornaliera varia generalmente da 5 a 20 mg.

Olanzapin Zentiva deve essere preso una volta al giorno conformemente alle prescrizioni del suo medico. Cerchi di prendere il medicamento ogni giorno alla stessa ora. Non ha importanza se lo assume a stomaco pieno o vuoto.

Deglutisca le compresse Olanzapin Zentiva intere, con un po' d'acqua.

Il farmaco Olanzapin Zentiva non è indicato per pazienti di età inferiore ai 18 anni.

Mancata assunzione del farmaco

Se ha dimenticato una volta di assumere il suo farmaco, lo prenda non appena se ne accorge, ma non ne prenda due dosi in un giorno.

Iperdosaggio

Se le capitasse di assumere una dose superiore a quella prescritta dal suo medico (o se qualcun altro dovesse aver ingerito le sue compresse Olanzapin Zentiva), si metta immediatamente in contatto con il suo medico o con l'ospedale. Mostri al medico la sua scatola di compresse.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Olanzapin Zentiva?

Gli effetti collaterali seguenti possono manifestarsi quando si prende Olanzapin Zentiva:

Molto comune (riguarda più di 1 utilizzatore su 10)

Aumento del peso corporeo superiore al 7%, e del 25% in caso di assunzione per un periodo prolungato, sonnolenza, ipotensione ortostatica (calo della pressione arteriosa, in particolare alzandosi in piedi da una posizione sdraiata o seduta.), aumento dei valori di prolattina. A causa dell'aumento dei valori di prolattina, nelle donne può manifestarsi secrezione lattea, assenza o irregolarità del ciclo mestruale e ingrossamento delle mammelle. Spesso, sono stati osservate anche disfunzione erettile e diminuzione della libido. Se ciò si verificasse, ne informi il suo medico. Nei pazienti malati di Parkinson, Olanzapin Zentiva può peggiorare i sintomi del Parkinson e le allucinazioni.

Comune (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 100)

Modificazioni del quadro ematico (come diminuzione dei globuli bianchi/rossi. Se il medico lo ritenesse necessario, la sottoporrà a un esame del sangue.), aumento dell'appetito, aumento della glicemia, aumento dei grassi nel sangue (trigliceridi) e dei valori del colesterolo, comparsa di zucchero nell'urina (glicosuria), vertigini, movimenti insoliti, malattia di Parkinson, immobilità, stipsi, secchezza della bocca, aumento di determinati valori epatici, dolori articolari, eruzioni cutanee, stanchezza, ritenzione di liquidi nei tessuti (edema), febbre.

Non comune (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 1000)

Reazioni allergiche, insorgenza o peggioramento di un diabete, attacchi convulsivi (nella maggior parte dei casi con una storia di convulsioni (epilessia)), epistassi, flatulenza, aumento della salivazione, disturbi della memoria, sindrome delle gambe senza riposo («Restless Legs Syndrom», sensazione di fastidio alle gambe, accompagnata da dolori, che crea un bisogno irrefrenabile di muoverle, sopratutto di notte o quando si è sdraiato), balbuzie, sensibilità alla luce (può indurre una maggiore sensibilità alla luce del sole. In questo caso, lei dovrebbe proteggersi adeguatamente dai forti raggi solari), caduta dei capelli, incontinenza urinaria, difficoltà della minzione, ritenzione urinaria.

Occasionalmente insorgono aritmie cardiache che in rari casi possono essere gravi e molto raramente hanno portato a morte cardiaca improvvisa. Prudenza è dunque raccomandata quando olanzapina è prescritta a pazienti con antecedenti cardiaci, con carenza di potassio o magnesio nel sangue, o che assumono in concomitanza medicamenti che possono modificare il ritmo cardiaco, in particolare in persone anziane.

Raro (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 10'000)

Emboli, infiammazione del fegato (epatite) e ittero, erezione prolungata e/o dolorosa. Miopatia che si manifesta attraverso disturbi e dolori muscolari inspiegabili.

Molto raro (riguarda meno di 1 utilizzatore su 10'000)

Gravi reazioni cutanee con sintomi generali come febbre e ingrossamento dei linfonodi. Al verificarsi o al peggiorare di un'eruzione cutanea, contattate immediatamente il suo medico. Il medico valuterà se sospendere il trattamento.

Singoli casi

Durante il trattamento con olanzapina, i pazienti anziani affetti da demenza potrebbero essere soggetti a ictus, polmonite, incontinenza urinaria, cadute, stanchezza estrema, allucinazioni visive, aumento della temperatura corporea, eritema e disturbi della deambulazione. In questo particolare gruppo di pazienti sono stati riportati alcuni casi fatali.

Se osserva effetti collaterali, si rivolga al suo medico, farmacista, soprattutto se si tratta di effetti collaterali non descritti in questo foglietto illustrativo.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Conservi Olanzapin Zentiva compresse a temperatura ambiente (15-25 °C) e nella confezione originale, proteggendo il farmaco dalla luce e dall'umidità.

Conservare fuori dalla portata dei bambini.

Ulteriori indicazioni

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Olanzapin Zentiva?

Principi attivi

1 compressa Olanzapin Zentiva contiene 2.5 mg, 5 mg, 10 mg o 15 mg di olanzapina.

Sostanze ausiliarie

Lattosio monoidrato, cellulosa, amido pregelatinizzato, amido di mais, silice colloidale anidra, magnesio stearato.

Numero dell'omologazione

61514 (Swissmedic).

Dove è ottenibile Olanzapin Zentiva? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

Confezioni di 28 compresse da 2.5 mg di olanzapina.

Confezioni di 28 compresse da 5 mg di olanzapina.

Confezioni di 28 compresse da 10 mg di olanzapina.

Confezioni di 28 compresse da 15 mg di olanzapina.

Titolare dell'omologazione

Helvepharm AG, Frauenfeld.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel febbraio 2020 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale