Kapanol Retard Kapseln 50mg 28 Stück

Nessun prezzo disponibile.
Non disponibile.Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista A ed è un anestetico. Gli anestetici sono sostanzialmente esclusi dalla spedizione e possono essere acquistati con una ricetta per anestetici presso una farmacia pubblica.

Che cos'è Kapanol e quando si usa?

Kapanol è un medicamento per la terapia dei dolori persistenti di intensità da media a forte. Esso contiene morfina quale principio attivo.

Kapanol può essere usato esclusivamente su prescrizione medica e sotto il controllo di un medico.

Quando non si può usare Kapanol?

Non si può assumere Kapanol in caso di ipersensibilità alla morfina o a una delle altre componenti del prodotto, in caso di patologie gravi all'apparato respiratorio, disturbi della funzione gastrointestinale, patologie dei dotti biliari, malattie acute del fegato, ingrossamento della prostata con conseguenti difficoltà alla minzione, tumore della corteccia delle ghiandole surrenali, stati di shock, gravi lesioni al capo con aumento della pressione intracranica, disturbi convulsivi e in pazienti affetti da alcoolismo acuto.

Kapanol non può essere assunto contemporaneamente ai cosiddetti inibitori della monoaminoossidasi (medicamento per la terapia di depressioni). Si può iniziare ad assumere Kapanol soltanto due settimane dopo aver interrotto il trattamento con un inibitore della monoaminoossidasi.

Allo stato attuale per il trattamento di bambini al di età inferiore ai 12 anni, data la scarsità di esperienze, Kapanol può essere utilizzato soltanto in casi eccezionali.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Kapanol?

Kapanol deve essere dosato con particolare prudenza in pazienti anziani e debilitati, in pazienti affetti da malattie epatiche o renali e in pazienti con disturbi della tiroide o delle ghiandole surrenali. Inoltre è richiesta prudenza in caso di ingrossamento della prostata o di respirazione ridotta (soprattutto in caso di asma). La morfina può causare anche difficoltà acute nella minzione, soprattutto negli uomini affetti da ingrossamento benigno della prostata.

In caso di somministrazione non conforme alla posologia prescritta o in caso di abuso, gli analgesici forti che contengono morfina o sostanze simili alla morfina possono portare a dipendenza. Quindi è molto importante che lei usi Kapanol solo su prescrizione del suo medico, regolarmente e attenendosi esattamente alle sue istruzioni. Anche l'interruzione della terapia deve essere eseguita seguendo scrupolosamente le direttive del medico (ad esempio con una riduzione progressiva della dose).

Se assume contemporaneamente medicamenti che contengono il principio attivo cimetidina (contro l'iperacidità gastrica) l'azione di Kapanol può risultare aumentata. La morfina può anche aumentare l'effetto di altre sostanze, quali sedativi, tranquillanti, sonniferi, antidepressivi (medicamenti contro la depressione) o alcool. Oltre a ciò, la morfina riduce l'effetto dei diuretici (medicamenti contro l'ipertensione arteriosa). Nel caso lei assumesse uno di questi medicamenti, ne parli con il suo medico.

Parli con il suo medico o farmacista o con il personale medico specializzato se durante l'assunzione di Kapanol manifesta i seguenti sintomi:

- aumentata sensibilità al dolore, nonostante l'assunzione di dosi più alte (iperalgesia). Il suo medico deciderà se la dose debba essere modificata o se l'analgesico («antidolorifico») forte debba essere cambiato.

- debolezza, spossatezza, mancanza di appetito, nausea, vomito o bassa pressione sanguigna. Questi sintomi possono indicare una produzione insufficiente dell'ormone cortisolo da parte delle ghiandole surrenali, ed è possibile che lei debba assumere un integratore ormonale.

- diminuzione del desiderio sessuale, disturbi dell'erezione, assenza del ciclo mestruale. Ciò può essere riconducibile ad una ridotta produzione di ormoni sessuali.

- se ha una storia di dipendenza da sostanze stupefacenti o dall'alcool. Segnali anche se ha l'impressione di diventare dipendente da Kapanol durante l'uso. In questo caso, ad esempio, potrebbe aver iniziato a pensare molto a quando potrà assumere la prossima dose, anche se non ne ha bisogno per alleviare i dolori.

Disturbi della respirazione correlati al sonno

Kapanol contiene un principio attivo che appartiene alla classe degli oppioidi.

Gli oppioidi possono causare disturbi della respirazione correlati al sonno, come ad esempio apnea centrale del sonno (respirazione superficiale o interruzione della respirazione durante il sonno) e ipossiemia correlata al sonno (basso contenuto di ossigeno nel sangue). Il rischio di comparsa di un'apnea centrale del sonno dipende dalla dose dell'oppioide. Se manifesta un'apnea centrale del sonno, il suo medico potrebbe valutare di ridurre la sua dose totale di oppioidi.

Assunzione di Kapanol insieme ad altri medicamenti

Informi il suo medico o il suo farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o intende assumere altri medicamenti. Ciò è particolarmente importante se sta assumendo uno dei medicamenti indicati di seguito oppure medicamenti per i seguenti disturbi e le seguenti malattie:

- Rifampicina, ad es. per il trattamento della tubercolosi.

- Alcuni farmaci utilizzati per trattare coaguli di sangue (ad esempio clopidogrel, prasugrel, ticagrelor) possono avere effetto ritardato e ridotto se assunti in combinazione con oppio.

- L'uso concomitante di Kapanol e tranquillanti come le benzodiazepine o medicamenti correlati aumenta il rischio di stordimento, compromissione della respirazione (depressione respiratoria) e perdita di coscienza e talvolta può essere pericoloso per la vita. Per questo motivo, l'uso concomitante deve essere preso in considerazione solo qualora non siano possibili altre opzioni terapeutiche. Se comunque il suo medico le prescrive Kapanol insieme a dei tranquillanti, dovrà limitare la dose e la durata del trattamento concomitante. Informi il suo medico di tutti i tranquillanti da lei assunti e segua esattamente le raccomandazioni posologiche del suo medico. Può essere utile chiedere ad amici o parenti di prestare attenzione ai suddetti segni e sintomi. Si rivolga al suo medico se manifesta questo genere di sintomi.

Le capsule a liberazione continua Kapanol non possono essere assunte contemporaneamente all'alcool.

Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la capacità di utilizzare attrezzi o macchine! Soprattutto in caso di stanchezza o vertigini bisogna rinunciare a queste attività.

Informi il suo medico o il suo farmacista se in passato ha manifestato reazioni di ipersensibilità a sostanze simili alla morfina.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui

- soffre di altre malattie

- soffre di allergie o

- assume altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa) o li applica esternamente.

Si può assumere Kapanol durante la gravidanza o l'allattamento?

Kapanol non deve essere assunto durante la gravidanza.

Con l'assunzione di Kapanol per periodi prolungati durante la gravidanza sussiste il rischio che il neonato manifesti sintomi di astinenza, che dovranno essere trattati dal medico.

Kapanol non dovrebbe essere assunto durante l'allattamento. Il suo medico può però decidere di fare un'eccezione.

Informi quindi il suo medico se lei è incinta, se desidera una gravidanza o se sta allattando.

Come usare Kapanol?

In linea di principio è il suo medico a determinare la posologia adatta. Essa dipende da fattori individuali, come l'intensità del dolore, l'età o la presenza di determinate patologie.

La terapia inizia solitamente con 2 capsule da 20 mg ogni 24 ore o 1 capsula da 20 mg ogni 12 ore. In caso di necessità il medico aumenterà progressivamente la dose.

Si attenga agli intervalli di somministrazione prescritti dal medico, che solitamente sono di 24 o 12 ore. Per evitare al meglio il dolore è importante assumere le capsule a liberazione continua con la frequenza regolare decisa dal medico. Non aspetti che il dolore si faccia sentire per assumere il medicamento.

Se assume più Kapanol di quanto deve

Le persone che assumono una dose eccessiva possono sviluppare una polmonite per inalazione di vomito o corpi estranei; i cui sintomi possono includere difficoltà respiratoria, tosse e febbre.

Le persone che assumono una dose eccessiva possono manifestare anche disturbi respiratori potenzialmente in grado di causare perdita di coscienza o addirittura la morte.

Se interrompe l'uso di Kapanol

Interrompa il trattamento con Kapanol solo dopo aver consultato il suo medico. Se desidera porre fine al trattamento con Kapanol, chieda al suo medico come ridurre lentamente la dose in modo da evitare i sintomi da astinenza.

I sintomi di astinenza possono includere dolore corporeo, tremore, diarrea, mal di pancia, nausea, sintomi simil-influenzali, battito cardiaco accelerato e pupille dilatate.

I sintomi psichici includono una forte sensazione di insoddisfazione, ansia e irritabilità.

Le capsule a liberazione continua devono essere ingerite con del liquido senza essere masticate. Se dovesse avere problemi di deglutizione, può aprire le capsule e mescolare i granuli contenuti in poco yogurt, purea di mele o marmellata o sospenderle in un po' d'acqua. Questa miscela deve essere ingerita subito dopo la preparazione, assicurandosi che i globuli non vengano né schiacciati né masticati. Dopo la somministrazione è bene sciacquare il bicchiere e poi la bocca, per assicurarsi che tutti i globuli siano stati ingeriti.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta o la frequenza. Se ritiene che l'azione del medicamento sia tropo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Kapanol?

Durante l'assunzione di Kapanol possono insorgere i seguenti effetti collaterali:

L'assunzione di Kapanol può provocare stitichezza, che può essere risolta con un'alimentazione ricca di fibre. Spesso però è necessario che il suo medico le prescriva un medicamento lassativo.

A dipendenza della dose, è possibile, soprattutto all'inizio della terapia, che insorgano nausea, secchezza della bocca, mancanza di appetito e vomito.

Altri effetti collaterali possibili sono: ritenzione dell'urina, crampi addominali, riduzione della respirazione, vertigini, sudorazione, stanchezza, mal di testa, disturbi della vista, alterazioni dell'umore, stati di apatia o di eccitazione, reazioni di ipersensibilità come prurito, rossore, eritema o orticaria (in casi rari anche reazioni gravi fino allo shock allergico).

In caso di blocco respiratorio o collasso circolatorio informi immediatamente il medico che provvederà alle misure necessarie.

Con l'assunzione di Kapanol possono inoltre manifestarsi, con frequenza non nota, i seguenti effetti collaterali:

- gravi reazioni allergiche che causano difficoltà respiratorie o vertigini;

- sintomi da astinenza o dipendenza dal medicamento;

- percezione del dolore dovuta a stimoli che normalmente non causano dolore (allodinia);

- eccessiva sensibilità al dolore (iperalgesia);

- assenza del ciclo mestruale, disturbi dell'erezione, calo della libido;

- periodico arresto della respirazione durante il sonno (sindrome dell'apnea notturna).

Se osserva effetti collaterali, si rivolga al suo medico o farmacista soprattutto se si tratta di effetti collaterali non descritti in questo foglietto illustrativo.

Di che altro occorre tener conto?

Si astenga dall'assumere contemporaneamente tranquillanti, stupefacenti, sonniferi o altri analgesici che non le sono stati prescritti esplicitamente dal suo medico o di generi voluttuari come l'alcool, poiché essi possono modificare l'azione di Kapanol in maniera imprevedibile.

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Istruzioni di conservazione

Le capsule a liberazione continua Kapanol devono essere conservate a temperature inferiori a 30°C, al riparo dalla luce, all'asciutto e fuori dalla portata dei bambini.

Il medico, il farmacista, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Kapanol?

Principio attivo

1 capsula a liberazione continua di Kapanol da 20 mg, 50 mg e 100 mg contiene rispettivamente 20 mg, 50 mg e 100 mg di morfina solfato quale principio attivo, equivalenti rispettivamente a 15,04 mg, 37,6 mg e 75,2 mg di morfina.

Sostanze ausiliarie

Microsfere di amido di zucchero (prodotte da mais geneticamente modificato), etilcellulosa (prodotta da cotone geneticamente modificato) e altre sostanze ausiliarie.

Numero dell'omologazione

53'842 (Swissmedic)

Dove è ottenibile Kapanol? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica non rinnovabile.

Kapanol 20 mg: 60 capsule a liberazione continua

Kapanol 50 mg: 60 capsule a liberazione continua

Kapanol 100 mg: 60 capsule a liberazione continua

Titolare dell'omologazione

Lipomed AG

Fabrikmattenweg 4

4144 Arlesheim

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel Gennaio 2021 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale