Immagine del prodotto Zolmitriptan Zentiva Schmelztabletten 2.5mg 12 Stück
Immagine del prodotto Zolmitriptan Zentiva Schmelztabletten 2.5mg 12 StückImmagine del prodotto Zolmitriptan Zentiva Schmelztabletten 2.5mg 12 Stück

Zolmitriptan Zentiva Schmelztabletten 2.5mg 12 Stück

Generalmente pronto per il ritiro entro 24 ore. Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista B e viene pertanto erogato su ricetta. Se dispone di una ricetta medica, potrà inviarcela per posta e a quel punto potremo spedirle il medicinale. Maggiori dettagli

Che cos'è Zolmitriptan Zentiva e quando si usa?

Zolmitriptan Zentiva appartiene ad un gruppo di medicamenti chiamati agonisti della serotonina, che agiscono in ambiti del cervello interessati in caso di crisi emicraniche. Nel giro di un'ora Zolmitriptan Zentiva allevia le cefalee dovute all'emicrania e migliora altri sintomi quali nausea, vomito, sensibilità alla luce ed al rumore. Zolmitriptan Zentiva si usa per curare le crisi emicraniche. Zolmitriptan Zentiva si può usare solo su prescrizione e sotto il continuo controllo del medico.

Quando non si può assumere Zolmitriptan Zentiva?

Zolmitriptan Zentiva non deve essere assunto in caso di ipersensibilità al principio attivo zolmitriptan o all'edulcorante aspartame, che ​è contenuto in Zolmitriptan Zentiva compresse orodispersibili, o ad uno degli altri eccipienti, in caso di ipertensione arteriosa non trattata, dopo un infarto cardiaco o in presenza di disturbi conosciuti dell'irrorazione sanguigna del cuore (angina pectoris), del cervello e degli arti.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Zolmitriptan Zentiva?

Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la capacità di utilizzare attrezzi o macchine!

Informi il medico o il farmacista se soffre di malattie quali ad esempio epilessia, gravi disfunzioni del fegato e/o dei reni, ipertensione arteriosa o malattie del cuore comprese l'angina pectoris, l'infarto cardiaco e la sindrome di Wolff-Parkinson-White.

L'uso prolungato di qualsiasi antidolorifico per il trattamento della cefalea può peggiorare la situazione. Se questa situazione si verifica o si sospetta, occorre consultare il medico e sospendere il trattamento. La diagnosi di cefalea da abuso di farmaci deve essere sospettata nei pazienti che hanno cefalea frequente o quotidiana malgrado (o a causa di) uso regolare di farmaci per il trattamento della cefalea.

In rari casi, può comparire una malattia potenzialmente fatale, una cosiddetta «sindrome da serotonina», quando i triptani come Zolmitriptan Zentiva vengono utilizzati in combinazione con altri farmaci serotoninergici. Di questi fanno parte determinati medicamenti contro la depressione (p.es. i cosiddetti inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina o gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina/noradrenalina, i cosiddetti MAO-inibitori, L-triptofano, il litio, gli antidepressivi triciclici). Informi il suo medico se Lei è in terapia con questi medicamenti. La «sindrome da serotonina» può comprendere i seguenti sintomi: aumentata eccitabilità dei riflessi muscolari propriocettivi, spasmi muscolari, tremore, agitazione, ansia, allucinazioni, irritabilità fino a stati confusionali ed a perdita di conoscenza, battito cardiaco accelerato, oscillazioni della pressione arteriosa, nausea, vomito, febbre e diarrea. Informi il suo medico, se dopo l'assunzione di Zolmitriptan Zentiva compare uno di questi sintomi.

Zolmitriptan Zentiva non deve essere usato nei bambini perché non si dispone di esperienze riguardanti pazienti in questa fascia d'età. Negli adolescenti di età compresa fra i 12 e i 17 anni non è stato possibile stabilire l'efficacia di Zolmitriptan Zentiva e pertanto Zolmitriptan Zentiva non deve essere usato in questa fascia di età.

Zolmitriptan Zentiva non va usato per la prevenzione dell'emicrania.

Nelle 24 ore successive all'assunzione di Zolmitriptan Zentiva non deve usare nessun altro medicamento contro l'emicrania appartenente al gruppo degli agonisti della serotonina.

Se prende dei medicamenti contenenti ergotamina aspetti 24 ore prima di assumere Zolmitriptan Zentiva. Dopo aver preso Zolmitriptan Zentiva, per 6 ore non prenda farmaci contenenti ergotamina.

Gli effetti indesiderati possono essere più comuni durante l'uso concomitante di triptani e preparati erbali contenenti l'erba di San Giovanni (Hypericum perforatum).

Le Zolmitriptan Zentiva compresse orodispersibile contiene 2,5 mg di aspartame per compressa orodispersibile. Aspartame è una fonte di fenilalanina. Può esserle dannosoa se è affetto da fenilchetonuria, una rara malattia genetica che causa l'accumulo di fenilalanina perché il corpo non riesce a smaltirla correttamente.

Questo medicamento contiene meno di 1 mmol (23 mg) di sodio per compressa orodispersibile, cioè essenzialmente «senza sodio».

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in coi: soffre di altre malattie, soffre di allergie o assume altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa)!

Si può assumere Zolmitriptan Zentiva durante la gravidanza o l'allattamento?

Se è incinta, prevede una gravidanza oppure allatta può prendere Zolmitriptan Zentiva solo dopo aver consultato il suo medico.

Come usare Zolmitriptan Zentiva?

Salvo diversa prescrizione del suo medico, per gli adulti valgono le seguenti linee guida posologiche:

In caso di attacco emicranico acuto lasciare sciogliere sulla lingua 1 compressa orodispersibile. Zolmitriptan Zentiva agisce indipendentemente dal momento in cui lo prende durante la crisi. È però consigliabile impiegare Zolmitriptan Zentiva il più presto possibile dopo che si è manifestata la cefalea emicranica. Se dopo 2 ore ha ancora forti cefalee emicraniche o se I'emicrania ricompare entro 24 ore prenda un'altra compressa orodispersibile.

Se le accade di aver assunto più Zolmitriptan Zentiva di quanto prescritto prenda contatto col suo medico o si rechi all'ospedale più vicino.

Non più di 4 compresse orodispersibile possono essere prese nelle 24 ore.

Zolmitriptan Zentiva non deve essere usato in bambini e adolescenti al di sotto di 18 anni, poiche in questo gruppo di pazienti non sono state stabilite la sua sicurezza e la sua efficacia.

Come assumere Zolmitriptan Zentiva

Zolmitriptan Zentiva compresse orodispersibili è una compressa che si scioglie velocemente. Viene messa sulla lingua dove si scioglie immediatamente e in seguito viene deglutita con la saliva. Per le Zolmitriptan Zentiva compresse orodispersibili non è necessario un apporto di liquidi.

Lasciare sciogliere la compressa Zolmitriptan Zentiva compresse orodispersibili sulla lingua.

Zolmitriptan Zentiva compresse orodispersibili è indicato per i pazienti che soffrono di nausea e per coloro che durante una crisi emicranica non sono in grado di assumere liquidi oppure che hanno difficoltà a deglutire le compresse normali.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che I'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Zolmitriptan Zentiva?

Frequentemente sono stati osservati mal di testa, sonnolenza, vertigini, palpitazioni cardiache, sensazione di calore, formicolii nelle dita delle mani e dei piedi, aumentata sensibilità al contatto, debolezza generale, dolori muscolari, dolori addominali, nausea, vomito, secchezza della bocca, disturbi della deglutizione, sensazione di costrizione, pesantezza, dolore o pressione nella zona del petto e del collo o negli arti.

Occasionalmente sono stati osservati aumento del flusso di urina, tachicardia e aumento passeggero della pressione sanguigna.

Raramente possono apparire reazioni allergiche (orticaria e gonfiori a livello di cute, mucose e organi interni).

In casi molto rari sono stati osservati un restringimento passeggero dei vasi sanguigni cardiaci, un infarto del miocardio, una diarrea sanguinolenta, un bisogno di urinare frequente, un infarto alla milza e all'intestino.

Se osserva uno di questi effetti collaterali, è importante che consulti immediatamente il suo medico. Se osserva effetti collaterali, si rivolga al suo medico o farmacista, soprattutto se si tratta di effetti collaterali non descritti in questo foglietto illustrativo.

Di che altro occorre tener conto?

Conservi Zolmitriptan Zentiva nella confezione originale, a temperatura non superiore a 30 °C e fuori dalla portata dei bambini.

II medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

II medico o il farmacista, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Zolmitriptan Zentiva?

Principi attivi

Zolmitriptan Zentiva compresse orodispersibili contengono come principio attivo 2,5 mg di zolmitriptan.

Sostanze ausiliarie

Mannitolo, cellulosa microcristallina, croscermellosa sodica, silice colloidale anidra, magnesio stearato, aspartame (E951), aroma d' arancia.

Numero dell'omologazione

61646 (Swissmedic).

Dov'è ottenibile Zolmitriptan Zentiva? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

Zolmitriptan Zentiva compresse orodispersibili da 2,5 mg in confezioni da 3, 6 e 12 compresse orodispersibili.

Titolare dell'omologazione

Helvepharm AG, Frauenfeld.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel aprile 2020 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale