Immagine del prodotto Agomelatin Zentiva Filmtabletten 25mg 98 Stück
Immagine del prodotto Agomelatin Zentiva Filmtabletten 25mg 98 Stück

Agomelatin Zentiva Filmtabletten 25mg 98 Stück

Generalmente pronto per il ritiro entro 24 ore. Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista B e viene pertanto erogato su ricetta. Se dispone di una ricetta medica, potrà inviarcela per posta e a quel punto potremo spedirle il medicinale. Maggiori dettagli

Che cos’è Agomelatin Zentiva e quando si usa?

Agomelatin Zentiva, contenente il principio attivo agomelatina, appartiene a un gruppo di farmaci definiti come antidepressivi e viene impiegato per il trattamento delle patologie depressive negli adulti.

La depressione è un persistente disturbo dell'umore che interferisce con la vita di tutti i giorni. I sintomi della depressione variano da una persona all'altra, ma spesso includono una profonda tristezza, una sensazione di vuoto e/o mancanza di autostima, perdita di interesse nelle attività preferite, disturbi del sonno, una sensazione di rallentamento, sensazione di ansia, variazioni di peso.

Su prescrizione medica.

Quando non si può usare Agomelatin Zentiva?

Agomelatin Zentiva non deve essere usato nei seguenti casi:

  • ipersensibilità (allergia) al principio attivo agomelatina o ad una delle sostanze ausiliarie di Agomelatin Zentiva,
  • alterazioni della funzione epatica (quando il fegato non lavora adeguatamente),
  • assunzione concomitante di fluvoxamina (un altro farmaco indicato per il trattamento delle patologie depressive) o di ciprofloxacina (un antibiotico).

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Agomelatin Zentiva?

Può darsi che Agomelatin Zentiva non sia adatto a lei per qualche motivo per es.:

  • Se presenta un aumento dei livelli degli enzimi del fegato prima del trattamento, il medico deciderà se Agomelatin Zentiva è adatto a lei.Cosa fare per evitare l'insorgenza di gravi effetti collaterali al fegato:il medico deve accertarsi che il suo fegato svolga le sue funzioni in maniera adeguata prima di iniziare il trattamento e prima di aumentare il dosaggio. Durante il trattamento con Agomelatin Zentiva alcuni pazienti possono avere un aumento dei livelli degli enzimi del fegato nel sangue. Il suo medico potrà prescriverle pertanto degli esami di laboratorio per verificare la corretta funzionalità del suo fegato: un prelievo di sangue prima della prima assunzione e altri in seguito a intervalli regolari. Durante i primi sei mesi e dopo l'aumento del dosaggio, il controllo sarà effettuato a intervalli da due settimane a un mese. Sulla base della valutazione di questi test, il medico deciderà se lei potrà iniziare la terapia con Agomelatin Zentiva o proseguirla.
  • Stia attento ai segni e ai sintomi che possono indicare che il suo fegato non sta svolgendo le sue funzioni in maniera adeguata.
  • Se sviluppa uno qualsiasi di questi segni e sintomi di problemi al fegato: anomala colorazione scura delle urine, feci di colore chiaro, ingiallimento della pelle/occhi, dolore al ventre in alto a destra, insolita stanchezza (soprattutto associata ad altri sintomi di cui sopra), consulti con urgenza un medico che potrà eventualmente consigliarle di interrompere il trattamento con Agomelatin Zentiva.
  • Se soffre di disturbo bipolare (l'alternarsi di fasi maniacali e depressive).
  • Se ha avuto in precedenza o se sopraggiungono sintomi maniacali (un periodo di eccitazione ed emozioni di intensità anomala), ne parli con il suo medico prima di iniziare a prendere il farmaco o prima di continuare con la sua assunzione (vedere anche «Quali effetti collaterali può avere Agomelatin Zentiva?»).
  • Se sta assumendo farmaci che influiscono sulla funzionalità epatica. A questo proposito, chieda consiglio al suo medico.
  • Se è obeso o in soprappeso, chieda consiglio al suo medico.
  • Se è diabetico, consulti il suo medico.
  • Se soffre di demenza (per esempio sintomi come mancanza di concentrazione e di facile mancanza di memoria), il suo medico giudicherà caso per caso se l'assunzione di Agomelatin Zentiva sia adatta per lei.
  • Se ha problemi renali, il suo medico giudicherà caso per caso se l'assunzione di Agomelatin Zentiva sia adatta per lei.

Bambini e adolescenti

L'uso di Agomelatin Zentiva non è previsto nei bambini e negli adolescenti.

Pazienti anziani

L'efficacia e la sicurezza di Agomelatin Zentiva in pazienti di età uguale o superiore ai 75 anni non sono state dimostrate. Pertanto, Agomelatin Zentiva non deve essere utilizzato in questa fascia d'età.

Pensieri di suicidio e peggioramento della depressione

Se è depresso può qualche volta avere pensieri di farsi del male o di uccidersi. Questi pensieri possono risultare aumentati quando per la prima volta comincia il trattamento con antidepressivi, poiché questi medicinali richiedono un periodo di tempo per essere efficaci, solitamente circa due settimane ma qualche volta anche tempi più lunghi.

La comparsa di pensieri di questo tipo può essere più probabile,

  • se ha avuto in passato pensieri di uccidersi o farsi del male,
  • se è un giovane adulto. Dati da studi clinici hanno mostrato un aumentato rischio di comportamento suicidario nei giovani adulti (di età inferiore ai 25 anni) come anche nei bambini e negli adolescenti con disturbi psichiatrici che sono stati trattati con un antidepressivo.

In qualsiasi momento lei abbia pensieri di farsi del male o di uccidersi, contatti il medico o si rechi immediatamente in ospedale.

Può esserle utile raccontare a un parente o a una persona a lei vicina che lei è depresso e chiedere loro di leggere questo foglietto illustrativo. Potrebbe chiedere loro di riferire a lei e anche al suo medico curante se essi ritengono che la sua depressione stia peggiorando o se sono preoccupati per cambiamenti nel suo comportamento.

Non è consigliabile bere alcool mentre è in trattamento con Agomelatin Zentiva.

Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la capacità di utilizzare attrezzi e macchine. Potrebbero verificarsi, tra l'altro, sensazione di vertigine o sonnolenza. Si consiglia di accertarsi o di chiarire con il suo medico, se la sua capacità di reazione è normale, prima di mettersi al volante di un veicolo o prima di utilizzare attrezzi o macchine.

E' importante informare il suo medico se fuma o se cambia le sue abitudini in riferimento al fumo.

Assunzione di Agomelatin Zentiva insieme ad altri farmaci

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso assuma altri farmaci, se ha assunto da poco altri farmaci o se ha intenzione di assumere altri farmaci.

Non deve prendere Agomelatin Zentiva insieme a determinati farmaci (vedi anche «Quando non si può usare Agomelatin Zentiva?»): la fluvoxamina (un altro farmaco utilizzato nel trattamento della depressione) e la ciprofloxacina (un antibiotico) possono modificare la prevista concentrazione di Agomelatin Zentiva nel sangue.

Occorre prudenza anche in caso di assunzione/impiego concomitante di Agomelatin Zentiva con altri farmaci, come per es. i betabloccanti contenenti il principio attivo propranololo o i farmaci contenenti estrogeni, determinati antibiotici della famiglia dei fluorochinoloni (enoxacina) e pertanto dovrà informare il suo medico se assume/impiega preparati di questo tipo, prima di assumere Agomelatin Zentiva.

Sodio

Questo medicamento contiene meno di 1 mmol (23 mg) di sodio per compressa rivestita, cioè essenzialmente «senza sodio».

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui soffre di altre malattie, soffre di allergie o assume/applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

Si può usare Agomelatin Zentiva durante la gravidanza o l’allattamento?

Consulti il suo medico nel caso fosse incinta o se pianificasse una gravidanza o se si verificasse una gravidanza durante l'assunzione di Agomelatin Zentiva. Non è raccomandato l'uso durante la gravidanza.

Dica al suo medico se sta allattando o intende allattare, poiché l'allattamento dovrà essere interrotto se prende Agomelatin Zentiva.

Chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale.

Come usare Agomelatin Zentiva?

Prenda sempre Agomelatin Zentiva seguendo esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi, consulti il medico o il farmacista.

La posologia abituale di Agomelatin Zentiva è di una compressa (25 mg) al giorno, alla sera con un bicchiere d'acqua. In determinati casi, dopo un trattamento di due settimane, il medico può decidere di prescrivere una dose maggiore (50 mg), vale a dire due compresse alla sera, che corrispondono anche alla massima dose giornaliera.

Agomelatin Zentiva può essere assunto con o senza cibo.

Nella maggior parte dei soggetti depressi, Agomelatin Zentiva inizia ad agire sui sintomi della depressione entro due settimane dall'inizio del trattamento. Il suo medico può continuare a prescriverle Agomelatin Zentiva quando si sente meglio per evitare che ricompaiano i sintomi della depressione. La terapia può durare diversi mesi.

Non interrompa l'assunzione del farmaco senza il parere del suo medico, anche se si sente meglio.

Come passare da un medicinale antidepressivo (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) / inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina-noradrenalina (SNRI)) a Agomelatin Zentiva?

Se il suo medico cambia la sua precedente terapia antidepressiva con un SSRI o SNRI e le prescrive Agomelatin Zentiva, le consiglierà come interrompere il trattamento precedente quando inizia la terapia con Agomelatin Zentiva.

Anche se la dose del precedente medicinale antidepressivo è ridotta gradualmente, può provare per alcune settimane sintomi da sospensione legati all'interruzione del precedente medicinale.

I sintomi da sospensione comprendono: vertigini, stordimento, disturbi del sonno, irrequietezza o ansia, mal di testa, disturbi sensitivi (comprese parestesie (percezioni anomale, p. es. formicolio o sensazione di bruciore dolente)), sudorazione, nausea, vomito e tremore. Questi sintomi di solito sono di intensità scarsa o moderata e generalmente scompaiono spontaneamente entro pochi giorni.

Quando inizia Agomelatin Zentiva, deve discutere con il medico il modo migliore per interrompere la sua precedente terapia antidepressiva.

Sorveglianza della funzionalità epatica:

Il suo medico potrà prescriverle degli esami di laboratorio per verificare la corretta funzionalità del suo fegato: un prelievo di sangue prima della prima assunzione e ad intervalli da bisettimanali a mensili durante i primi sei mesi dopo l'inizio del trattamento. Se il suo medico aumenta il dosaggio fino a 50 mg, i test di laboratorio devono essere eseguiti al momento dell'inizio del nuovo dosaggio e poi periodicamente durante il trattamento, duranti i primi sei mesi dall'aumento del dosaggio a intervalli di due settimane fino a un mese. In seguito i test saranno effettuati se il suo medico lo riterrà necessario.

Se il suo fegato non funziona correttamente, non deve utilizzare Agomelatin Zentiva.

L'impiego e la sicurezza di Agomelatin Zentiva nei bambini e negli adolescenti con età inferiore ai 18 anni non sono stati finora esaminati.

Se ha assunto una dose di Agomelatin Zentiva maggiore di quanto dovrebbe:

Se ha preso un quantitativo di Agomelatin Zentiva maggiore di quello prescritto, o se ad esempio un bambino ha assunto il farmaco per sbaglio, contatti il medico immediatamente.

L'esperienza di sovradosaggio con Agomelatin Zentiva è limitata, ma i sintomi riportati includono dolore nella parte alta dell'addome, sonnolenza, affaticamento, agitazione, ansia, tensione, vertigini, cianosi (colorazione bluastra della pelle) o malessere.

Se dimentica di prendere Agomelatin Zentiva:

Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Prenda la dose successiva alla solita ora.

Nel caso volesse interrompere l'assunzione di Agomelatin Zentiva:

Prima di interrompere l'assunzione del farmaco, occorre discuterne con il suo medico.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Agomelatin Zentiva?

In seguito all'assunzione di Agomelatin Zentiva possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Effetti collaterali molto frequenti (possono interessare più di 1 paziente su 10): mal di testa.

Effetti collaterali frequenti (possono interessare fino a 1 paziente su 10): capogiri, sonnolenza, difficoltà a dormire (insonnia), nausea, diarrea, stitichezza, dolore nella parte alta dell'addome, dolore alla schiena, stanchezza, ansia, sogni anomali, aumento dei livelli degli enzimi epatici nel sangue (vedere anche «Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Agomelatin Zentiva?»), vomito, aumento del peso corporeo.

Effetti collaterali occasionali (possono interessare fino a 1 paziente su 100): emicrania, sensazioni anomale, per es. formicolio, insensibilità o sensazione di dolore bruciante nelle dita delle mani e dei piedi (parestesia), visione offuscata, sindrome delle gambe senza riposo (un disturbo caratterizzato da un bisogno incontrollato di muovere le gambe), tintinnio nelle orecchie, sudorazione eccessiva (iperidrosi), eczema, prurito, orticaria, agitazione, irritabilità, irrequietezza, comportamento aggressivo, incubi, mania/ipomania, (vedere anche « Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Agomelatin Zentiva?»), stato confusionale, diminuzione del peso corporeo.

Effetti collaterali rari (possono interessare fino a 1 paziente su 1000): gravi eruzioni cutanee (eruzione cutanea eritematosa), edemi (gonfiori) del viso e angioedema (rigonfiamento del viso, delle labbra e della lingua e/o del collo, che possono causare difficoltà di respirazione o problemi a inghiottire), patologie epatiche (epatite), colorazione gialla della pelle o della parte bianca degli occhi (ittero), insufficienza epatica*, allucinazioni, incapacità di restare immobile (a causa di agitazione fisica e mentale), incapacità di svuotare completamente la vescica.

* sono stati riportati alcuni casi conclusisi con trapianto di fegato o con esito fatale.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista. Anche se osserva effetti collaterali qui descritti dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sulla confezione.

Indicazione di stoccaggio

Conservare a temperature non superiori ai 30°C nel contenitore originale per proteggere il contenuto dall'umidità. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Ulteriori indicazioni

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Agomelatin Zentiva?

Le compresse rivestite con film di Agomelatin Zentiva 25 mg sono oblunghe, biconvesso, e giallo.

Ogni compressa rivestita contiene

Principi attivi

25 mg di agomelatina come agomelatina-acido citrico.

Sostanze ausiliarie

Cellulosa microcristallina silicificata, mannitolo, povidone K-30, silice colloidale anidra, crospovidone, sodio stearilfumarato, magnesio stearato, acido stearico, ipromellosa, macrogolo 6000, titanio diossido (E171), ossido di ferro giallo (E172).

Numero dell’omologazione

67666 (Swissmedic)

Dove è ottenibile Agomelatin Zentiva? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia solo dietro presentazione della prescrizione medica.

Agomelatin Zentiva compresse rivestite: confezioni da 28 e da 98 compresse rivestite con film.

Titolare dell’omologazione

Helvepharm AG, Frauenfeld

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nell'luglio 2017 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale