Immagine del prodotto Vizimpro Filmtabletten 45mg 30 Stück
Immagine del prodotto Vizimpro Filmtabletten 45mg 30 StückImmagine del prodotto Vizimpro Filmtabletten 45mg 30 Stück

Vizimpro Filmtabletten 45mg 30 Stück

Generalmente pronto per il ritiro in un arco di tempo che va da 1 a 4 settimane. Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista A e viene pertanto erogato su ricetta. Se dispone di una ricetta medica, potrà inviarcela per posta e a quel punto potremo spedirle il medicinale. Maggiori dettagli

Che cos'è Vizimpro e quando si usa?

Vizimpro è un medicamento anticancro che contiene il principio attivo dacomitinib.

Dacomitinib è un inibitore della proteina tirosin-chinasi. Questo significa che blocca l'attività di un gruppo di proteine della famiglia HER, tra cui EGFR (human epidermal growth factor receptor [recettore del fattore di crescita epidermica umano] oppure HER1), HER2 e HER4. Tali proteine partecipano alla crescita e alla diffusione delle cellule tumorali, e possono essere influenzate tramite modifiche (mutazioni) nei geni da esse prodotti. Questo medicamento è in grado di inibire la crescita e la diffusione di cellule tumorali bloccando l'attività di queste proteine.

Vizimpro viene somministrato per il trattamento di pazienti adulti affetti da una determinata tipologia di cancro ai polmoni. Questo cosiddetto cancro ai polmoni «non a piccole cellule» è caratterizzato da una modifica (mutazione) del gene EGFR. Questo medicamento le può essere prescritto come primo trattamento se il suo cancro ai polmoni è in stadio avanzato.

Su prescrizione medica.

Quando non si può usare Vizimpro?

In caso di ipersensibilità verso il dacomitinib o una delle sostanze ausiliarie contenute in Vizimpro (vedere la sezione «Cosa contiene Vizimpro?»).

Quando è richiesta prudenza nell'uso di Vizimpro?

Vizimpro le viene prescritto da un medico esperto in trattamenti oncologici. Segua attentamente tutte le indicazioni mediche.

Le seguenti circostanze richiedono particolare prudenza:

  • Polmone: Se ha sofferto talvolta di altri disturbi ai polmoni, informi il suo medico o il suo farmacista prima dell'assunzione di Vizimpro. Alcuni disturbi ai polmoni possono aggravarsi durante il trattamento con Vizimpro, poiché tale medicamento può causare un'infiammazione dei polmoni. Tale infiammazione può manifestarsi sotto forma di difficoltà respiratorie, affanno e probabilmente tosse (con o senza muco) o febbre. Questo potrebbe indicare la presenza di una cosiddetta malattia polmonare interstiziale, una patologia potenzialmente letale. I sintomi possono essere analoghi a quelli del cancro ai polmoni. Informi immediatamente il suo medico non appena nota sintomi nuovi o un aggravamento dei sintomi già noti. In base ai risultati delle analisi, potrebbe rendersi necessario interrompere temporaneamente o definitivamente il trattamento con Vizimpro.
  • Apparato digerente: Durante il trattamento con Vizimpro può insorgere diarrea. È importante trattare immediatamente la diarrea, poiché può provocare la perdita di fluidi, un basso livello di potassio nel sangue e un peggioramento della funzionalità renale, con conseguenze potenzialmente mortali. Ai primi segni di aumento dell'attività intestinale consulti immediatamente il medico, beva molti liquidi e inizi al più presto un trattamento antidiarroico adeguato. A tale proposito potrebbe essere necessario interrompere il trattamento o adeguare il dosaggio. Si assicuri di avere a disposizione un medicamento contro la diarrea prima di iniziare ad assumere Vizimpro.In un gruppo di medicamenti di cui fa parte anche Vizimpro, può verificarsi una rottura (perforazione) nel tratto gastrointestinale. Informi immediatamente il suo medico in caso di insorgenza dei seguenti disturbi: forti dolori improvvisi all'addome, indurimento della parete addominale, vomito e febbre.
  • Eruzione cutanea: Durante il trattamento con Vizimpro può verificarsi un'eruzione cutanea o un peggioramento di un'eruzione cutanea, soprattutto nelle aree esposte al sole. È importante trattare tempestivamente l'eruzione cutanea. Informi il suo medico in caso di insorgenza di un'eruzione cutanea. Se il trattamento dell'eruzione cutanea non funziona o tale eruzione peggiora (es. esfoliazione della cute), informi immediatamente il suo medico. Potrebbe rendersi necessario interrompere o sospendere il trattamento con Vizimpro, oppure adeguare il dosaggio. Si consiglia di proteggere la cute con indumenti adeguati e crema solare.
  • Occhi: Durante il trattamento con Vizimpro può verificarsi una cheratite. Informi immediatamente il suo medico all'insorgere di sintomi quali occhi infiammati e arrossati, lacrimazione, sensibilità alla luce, dolore agli occhi o variazioni della facoltà visiva. Potrebbe rendersi necessario interrompere o sospendere il trattamento con Vizimpro, oppure adeguare il dosaggio.
  • Fegato: Durante il trattamento con Vizimpro può verificarsi un incremento dei valori epatici. Pertanto, questi vengono controllati regolarmente. Informi il suo medico in caso di insorgenza di disturbi quali colorazione giallastra della pelle o degli occhi, colorazione scura dell'urina e/o dolore nella regione superiore destra dell'addome.
  • Cuore: Un gruppo di farmaci a cui appartiene anche Vizimpro può influenzare la trasmissione di impulsi del cuore (cos. prolungamento dell'intervallo QT). Eventualmente, il suo medico controllerà quindi il suo ECG.
  • Pazienti anziani: Nei pazienti di età pari o superiore a 75 anni possono verificarsi effetti collaterali più gravi e frequenti rispetto ai pazienti più giovani.

Interazioni con altri medicamenti

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui assume altri medicamenti, ha assunto altri medicamenti per breve tempo o ha intenzione di assumere altri medicamenti.

L'impiego concomitante di Vizimpro con altri medicamenti può causare il potenziamento o l'indebolimento degli effetti (desiderati e indesiderati) di Vizimpro o il potenziamento o l'indebolimento degli effetti degli altri medicamenti. Fanno parte di questi medicamenti, per esempio: destrometorfano per il trattamento della tosse, procainamide* per il trattamento del battito cardiaco irregolare, pimozide* e tioridazina* per il trattamento di schizofrenia e psicosi, codeina contenuta nei medicamenti per la tosse, tramadolo per il trattamento del dolore, inibitori della pompa protonica a effetto prolungato (inibitori di acidità, es. dexlansoprazolo, esomeprozolo, lansoprazolo, omeprazolo, pantoprazolo e rabeprazolo; per il trattamento di ulcere, disturbi della digestione, bruciori di stomaco e/o per la riduzione degli acidi nello stomaco).

Occorre evitare di assumere tali medicamenti (* non omologati in Svizzera) durante il trattamento con Vizimpro.

Ingredienti

Vizimpro contiene lattosio (zucchero del latte) (vedi «Cosa contiene Vizimpro?»). Se sa di essere affetto/a da un'incompatibilità con gli zuccheri, assuma Vizimpro solo dopo consulto con il suo medico.

Questo medicamento contiene meno di 1 mmol di sodio (23 mg) per ogni compressa rivestita con film, quindi è pressoché «privo di sodio».

Capacità di guidare veicoli e usare macchinari

Poiché in alcuni pazienti che assumono Vizimpro possono insorgere effetti indesiderati come stanchezza, è richiesta prudenza nel guidare veicoli e nell'utilizzare macchinari.

Informi il suo medico o il suo farmacista, nel caso in cui

  • soffre di altre malattie,
  • soffre di allergie o
  • assume altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

Si può assumere Vizimpro durante la gravidanza o l'allattamento?

Durante la gravidanza o l'allattamento, oppure in caso di gravidanza sospetta o programmata, consulti il suo medico o il suo farmacista prima di assumere questo medicamento.

Gravidanza

In linea di principio Vizimpro non deve essere assunto durante la gravidanza (eccezion fatta per situazioni straordinarie), poiché questo medicamento può provocare danni al feto. Se c'è la possibilità che lei possa rimanere incinta, deve adottare un metodo contraccettivo adeguato durante il trattamento e per almeno 17 giorni dopo la conclusione della terapia. Il medico la consiglierà sui metodi adatti al suo caso. Se rimane incinta durante il trattamento con questo medicamento, informi immediatamente il suo medico.

Allattamento

Eviti di allattare durante l'assunzione di questo medicamento e per almeno 17 giorni dopo la conclusione della terapia, poiché sussiste il rischio di effetti collaterali gravi per il bambino allattato.

Come usare Vizimpro?

Segua attentamente le indicazioni del suo medico. Egli seguirà il suo trattamento e controllerà il successo e la tollerabilità della terapia. Deciderà della durata del trattamento con Vizimpro, degli eventuali adeguamenti del dosaggio o dell'interruzione temporanea del trattamento.

La dose consigliata è pari a 45 mg, una volta al giorno per via orale.

Assuma la compressa ogni giorno circa alla stessa ora. Può assumere la compressa durante o lontano dai pasti.

Non assumere contemporaneamente inibitori della pompa protonica a effetto prolungato (vedere la sezione «Quando è richiesta prudenza nell'uso di Vizimpro?»). Quando assume un antagonista dei recettori H2 dell'istamina (es. cimetidina, famotidina, nizatidina o ranitidina), assuma Vizimpro almeno 6 ore prima o 10 ore dopo.

Se ha assunto una quantità di Vizimpro maggiore di quella che avrebbe dovuto

Se ha assunto una quantità di Vizimpro superiore al dosaggio prescritto, consulti il suo medico oppure si rechi immediatamente in ospedale.

Se ha dimenticato di assumere Vizimpro

Se ha saltato una dose o deve vomitare dopo l'assunzione, assuma la dose successiva come previsto. Non assuma una dose doppia per compensare la mancata assunzione di una compressa.

Uso nei bambini e negli adolescenti

L'uso e la sicurezza di Vizimpro nei bambini e negli adolescenti finora non sono stati esaminati.

Interrompa l'assunzione di Vizimpro solo su espresso ordine del suo medico.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Vizimpro?

Durante il trattamento con Vizimpro possono insorgere effetti collaterali gravi, quali malattie polmonari, diarrea ed eruzione cutanea (vedi «Quando è richiesta prudenza nell'uso di Vizimpro?»). Si rivolga immediatamente al suo medico se riscontra uno dei questi effetti collaterali; probabilmente sarà necessario un trattamento medico urgente.

Durante l'assunzione di Vizimpro possono insorgere i seguenti effetti collaterali:

Molto comune (riguarda più di 1 utilizzatore su 10)

Diarrea, eruzione cutanea (inclusa acne), infiammazione della mucosa orale, malattie delle unghie, cute secca, calo dell'appetito, aumento degli enzimi epatici e della bilirubina nel sangue, potassio ematico diminuito, congiuntivite (rossore, lacrimazione o prurito agli occhi), perdita di peso, caduta di capelli, prurito, nausea, sindrome mano-piede (rigonfiamento doloroso e arrossamento della cute dei palmi delle mani e delle piante dei piedi), spossatezza, debolezza, sottili crepe sulla cute, vomito.

Comune (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 100)

Infiammazione dei polmoni, malattia polmonare interstiziale (ILD, una malattia del parenchima polmonare e degli alveoli polmonari), carenza di liquidi, disturbo del gusto, esfoliazione della cute, pelosità corporea eccessiva (ipertricosi).

Non comune (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 1'000)

Compromissione della funzionalità cardiaca, rottura (perforazione) nello stomaco o nell'intestino.

Se osserva effetti collaterali, si rivolga al suo medico o al suo farmacista, soprattutto se si tratta di effetti collaterali non descritti in questo foglietto illustrativo.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Non smaltire i medicamenti nelle fognature o tra i rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come smaltire i medicamenti non più necessari. Tali misure contribuiscono alla tutela dell'ambiente.

Istruzioni di conservazione

Non conservare a temperature superiori a 30 °C e tenere fuori dalla portata dei bambini.

Ulteriori indicazioni

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Vizimpro?

Compresse rivestite con film da 15 mg, colore blu, forma rotonda, curve verso l'esterno su entrambi i lati, con la scritta «Pfizer» incisa su un lato e la scritta «DCB15» incisa sull'altro lato.

Compresse rivestite con film da 30 mg, colore blu, forma rotonda, curve verso l'esterno su entrambi i lati, con la scritta «Pfizer» incisa su un lato e la scritta «DCB30» incisa sull'altro lato.

Compresse rivestite con film da 45 mg, colore blu, forma rotonda, curve verso l'esterno su entrambi i lati, con la scritta «Pfizer» incisa su un lato e la scritta «DCB45» incisa sull'altro lato.

Principi attivi

1 compressa rivestita con film da 15 mg contiene di 15 mg di dacomitinib (sotto forma di dacomitinib-monoidrato).

1 compressa rivestita con film da 30 mg contiene di 30 mg di dacomitinib (sotto forma di dacomitinib-monoidrato)

1 compressa rivestita con film da 45 mg contiene di 45 mg di dacomitinib (sotto forma di dacomitinib-monoidrato)

Sostanze ausiliarie

Compresse rivestite con film da 15 mg, 30 mg e 45 mg: lattosio-monoidrato, cellulosa microcristallina, sodio carbossimetilamido (tipo A), stearato di magnesio, alcool polivinilico, talco, Macrogol 3350, biossido di titanio e indigotina.

Numero dell'omologazione

66774 (Swissmedic).

Dove è ottenibile Vizimpro? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica non rinnovabile.

Vizimpro 15 mg: 30 compresse rivestite con film (blister).

Vizimpro 30 mg: 30 compresse rivestite con film (blister).

Vizimpro 45 mg: 30 compresse rivestite con film (blister).

Titolare dell'omologazione

Pfizer AG, Zürich.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nell'aprile 2021 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

PIL V005

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale