Ajovy Injektionslösung 225mg/1.5ml 3 Fertigspritzen 1.5ml

Generalmente pronto per il ritiro entro 24 ore. Dettagli
Questo medicamento fa parte dell'elenco B e va tenuto sempre in frigorifero, pertanto non possiamo spedirlo. Si può ritirare in farmacia solo presentando la ricetta.

Che cos’è AJOVY e quando si usa?

AJOVY contiene come principio attivo l'anticorpo monoclonale fremanezumab. Un anticorpo è un determinato tipo di proteina che riconosce un bersaglio specifico nell'organismo e si lega a esso.

Una sostanza presente nell'organismo, denominata peptide correlato al gene della calcitonina (CGRP), svolge un ruolo importante nell'emicrania. Fremanezumab fa parte di un gruppo di medicamenti in grado di legarsi a questa sostanza presente nell'organismo, impedendo al CGRP di agire. La riduzione dell'attività del CGRP riduce gli attacchi di emicrania.

AJOVY è usato per il trattamento dell'emicrania in adulti per i quali è indicata una terapia preventiva.

AJOVY è usato su prescrizione medica.

Quando non si può usare AJOVY?

Non usi questo medicamento se è allergico a fremanezumab o ad una qualsiasi delle sostanze ausiliarie di questo medicamento. L'uso di AJOVY nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 18 anni non è ancora stato testato. La sicurezza e l'efficacia di AJOVY nei bambini e negli adolescenti non sono note; pertanto, AJOVY non deve essere usato in questa fascia di età.

Quando è richiesta prudenza nell’uso di AJOVY?

Si rivolga al medico se presenta sintomi di una reazione allergica, ad esempio difficoltà a respirare, gonfiore delle labbra e della lingua o eruzione cutanea severa durante l'uso di AJOVY. Se necessario, il medico valuterà l'interruzione dell'assunzione di AJOVY.

Informi il medico prima di utilizzare AJOVY se ha o ha avuto una malattia cardiovascolare, perché AJOVY non è stato studiato nei pazienti con determinate malattie cardiovascolari.

Finora non vi sono prove del fatto che l'uso di AJOVY comprometta la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.

Informi il suo medico o il suo farmacista, nel caso in cui

  • soffre di altre malattie
  • soffre di allergie o
  • assume altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si può usare AJOVY durante la gravidanza o l’allattamento?

AJOVY non è stato testato in donne in gravidanza. Non è noto se AJOVY abbia effetti dannosi sul feto, pertanto AJOVY non deve essere usato in gravidanza. Informi il medico se sospetta o sta pianificando una gravidanza durante il trattamento con AJOVY.

Non è noto se AJOVY sia escreto nel latte materno. Poiché molti medicamenti, tra cui gli anticorpi monoclonali, vengono eliminati nel latte materno, non si può escludere un rischio per il neonato/lattante. È importante che informi il medico se sta allattando con latte materno o sta pianificando di allattare. Il medico deciderà se interrompere l'allattamento o l'assunzione di AJOVY.

Come usare AJOVY?

L'indicazione terapeutica deve essere formulata da un medico esperto nel trattamento dell'emicrania. Il medico la accompagnerà nel prosieguo del trattamento.

AJOVY viene somministrato mediante iniezione sotto la pelle (iniezione sottocutanea). Lei deciderà insieme al medico se praticare l'iniezione di AJOVY da solo.

Il medico discuterà e deciderà con lei lo schema terapeutico più appropriato. Vi sono due opzioni di somministrazione alternative raccomandate:

  • una iniezione (dose da 225 mg) una volta al mese (schema terapeutico mensile), oppure
  • tre iniezioni (dose da 675 mg) una volta ogni tre mesi (schema terapeutico trimestrale)

Se usa la dose da 675 mg, effettui tre iniezioni da 225 mg ciascuna, immediatamente una dopo l'altra, in tre sedi di iniezione diverse.

Usi un metodo, per esempio annotazioni su un calendario o un diario, come promemoria per aiutarsi a ricordare la dose successiva in modo da non saltare una dose o somministrare una dose a distanza troppo ravvicinata da quella precedente.

Non si inietti AJOVY prima che lei o la persona che la assiste sia stato addestrato dal medico o dal personale sanitario.

Legga attentamente le dettagliate «Istruzioni per l'autoiniezione di AJOVY» alla fine del foglietto illustrativo prima di usare AJOVY.

Se ha usato più AJOVY di quanto deve, informi il medico.

Se ha dimenticato di usare AJOVY, effettui l'iniezione non appena possibile e riprenda quindi l'uso mensile o trimestrale a partire dalla data dell'ultima iniezione, seguendo lo schema di trattamento prescritto. Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se non è sicuro di quando iniettare AJOVY, si rivolga al medico o al farmacista.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Bambini e adolescenti (sotto i 18 anni)

L'uso di AJOVY nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 18 anni non è ancora stato testato. La sicurezza e l'efficacia di AJOVY nei bambini e negli adolescenti non sono note; pertanto, AJOVY non deve essere usato in questa fascia di età.

Quali effetti collaterali può avere AJOVY?

Questo medicamento può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Possono manifestarsi le seguenti reazioni cutanee di breve durata, da lievi a moderate, intorno alla sede di iniezione. Qualora questi effetti collaterali peggiorino, informi il medico o il farmacista.

Molto comune (riguarda più di 1 utilizzatore su 10)

Dolore, indurimento o arrossamento nel sito di iniezione.

Comune (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 100)

Prurito nel sito di iniezione.

Non comune (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 1000)

Eruzione cutanea nel sito di iniezione. Reazioni di ipersensibilità (reazione allergica) quali eruzione cutanea, gonfiori e orticaria.

È importante informare il medico se sospetta di avere una reazione allergica e nota sintomi come difficoltà a respirare, gonfiore delle labbra e della lingua o forte eruzione cutanea. Se necessario, il medico valuterà l'interruzione dell'assunzione di AJOVY.

Se osserva effetti collaterali, si rivolga al suo medico o farmacista, soprattutto se si tratta di effetti collaterali non descritti in questo foglietto illustrativo.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Indicazione di stoccaggio

Conservare nella confezione originale, al riparo dalla luce e in frigorifero (2-8°C). Non congelare. Conservare fuori dalla portata dei bambini.

Ulteriori indicazioni

Il medicamento può essere conservato fuori dal frigorifero, a temperatura ambiente (15-25°C) e al riparo dalla luce per un periodo massimo di 24 ore. AJOVY deve essere eliminato se non utilizzato entro 24 ore dal prelievo dal frigorifero.

La siringa preriempita è solo per uso singolo e non deve essere riutilizzata.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene AJOVY?

Principi attivi

Ogni siringa preriempita contiene 225 mg di fremanezumab.

Sostanze ausiliarie

Istidina, istidina cloridrato monoidrato, saccarosio, disodio edetato (2:1, 2H2O), polisorbato 80 e acqua per preparazioni iniettabili.

Ogni siringa preriempita contiene 1,5 ml di soluzione.

Numero dell’omologazione

67284 (Swissmedic).

Dove è ottenibile AJOVY? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

AJOVY è disponibile in confezioni contenenti 1 o 3 siringhe preriempite.

Titolare dell’omologazione

Teva Pharma AG, Basel.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel maggio 2020 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Numero interno della versione: 2.2

Istruzioni per l'autoiniezione di AJOVY

Prima di usare la siringa preriempita di AJOVY, leggere e seguire attentamente le seguenti istruzioni.

Informazioni importanti:

  • Ogni siringa preriempita di AJOVY contiene 225 mg di fremanezumab. A seconda della dose da assumere (225 mg o 675 mg), dovrà effettuare una iniezione (225 mg) o tre iniezioni (675 mg) immediatamente una dopo l'altra.
  • Non deve effettuarsi l'iniezione da solo prima di essere stato addestrato dal medico o dal personale sanitario.
  • Non tiri indietro lo stantuffo della siringa in nessun caso, in quanto la siringa preriempita potrebbe rompersi.
  • Non agiti la siringa preriempita.

Parti della siringa preriempita di AJOVY

61886.png

Passaggio 1: Preparazione all'iniezione

a) Preparare i seguenti prodotti per l'iniezione:

  • 1 o 3 siringhe preriempite di AJOVY per effettuare 1 iniezione (225 mg, una volta al mese) o 3 iniezioni (675 mg, ogni tre mesi) a seconda della dose prescritta
  • 1 tampone di alcool per ogni iniezione
  • 1 tampone di garza o batuffolo di cotone per ogni iniezione
  • 1 contenitore per lo smaltimento di strumenti medicali acuminati/taglienti o un contenitore resistente alla foratura

Se ha tolto dal frigorifero una confezione con 3 siringhe preriempite, ma le è stata prescritta una dose di 1 sola siringa preriempita (225 mg), rimetta immediatamente in frigorifero la confezione con le siringhe preriempite inutilizzate.

b) Mettere i prodotti necessari su una superficie piana pulita.

c) Attendere 30 minuti perché AJOVY raggiunga la temperatura ambiente al fine di ridurre il fastidio durante l'iniezione.

  • Non esporre la siringa preriempita alla luce solare diretta.
  • Non riscaldare la siringa preriempita in forno a microonde o con altre fonti di calore.

d) Lavarsi le mani con acqua e sapone e asciugarle bene con un asciugamano pulito.

e) Controllare la siringa preriempita di AJOVY.

  • Verificare l'etichetta della siringa. Assicurarsi che il nome AJOVY compaia sull'etichetta.
  • Controllare che il medicamento liquido all'interno della siringa sia limpido e da incolore a leggermente giallo.
  • Nella siringa possono essere presenti piccole bolle d'aria. È normale.
  • Non usare la siringa preriempita se si accorge che:
    • La siringa sembra danneggiata.
    • Il medicinale è torbido, ha cambiato colore o contiene particelle in sospensione.

71258.png

f) Scegliere la sede di iniezione.

  • Scegliere la sede di iniezione tra:
    • Pancia, evitando circa 5 cm intorno all'ombelico
    • La parte anteriore delle cosce, circa 5 cm sopra il ginocchio o 5 cm sotto l'inguine
    • La parte posteriore delle braccia, nelle zone carnose della parte posteriore superiore (se l'iniezione è effettuata da un'altra persona)
  • Se sono necessarie tre iniezioni una dopo l'altra, si possono effettuare nella stessa zona o in zone diverse (pancia, coscia, braccio), evitando però di praticarle nello stesso identico punto.

71259.jpeg

g) Pulire la sede di iniezione.

  • Pulire la sede scelta per l'iniezione usando un tampone di alcool nuovo.
  • Attendere 10 secondi e lasciare asciugare la pelle. Non toccare nuovamente il sito di iniezione prima di effettuare l'iniezione.
  • Non iniettare AJOVY in una zona dolente, arrossata, calda, indurita o con lividi, calli, tatuaggi, cicatrici o smagliature.

Passaggio 2: Iniezione

a) Togliere il cappuccio dell'ago tirandolo via diritto e gettarlo.

  • Non rimettere il cappuccio sulla siringa preriempita, per evitare lesioni e infezioni.
  • Non toccare l'ago.

61820.png

b) Effettuare l'iniezione seguendo questi 4 passaggi:

1. Formare una plica cutanea con almeno 2,5 cm della pelle che è stata pulita.

2. Inserire l'ago nella plica cutanea tenuta tra due dita a un angolo compreso tra 45° e 90°.

3. Spingere lentamente lo stantuffo.

4. Spingere lo stantuffo fino a fine corsa per iniettare tutto il medicamento.

61888.png

61889.png

61890.png

61891.png

c) Rimuovere l'ago dalla pelle.

  • Dopo aver iniettato tutto il medicamento, tirare fuori l'ago diritto.

71265.png

d) Esercitare pressione sulla sede di iniezione.

  • Premere delicatamente un batuffolo di cotone o un tampone di garza pulito e asciutto sulla sede di iniezione per alcuni secondi.
  • Non strofinare la sede di iniezione.

Passaggio 3: Smaltimento della siringa preriempita

a) Smaltire la siringa preriempita subito dopo l'iniezione.

  • Subito dopo l'uso, mettere le siringa preriempita usata (con l'ago ancora inserito) in un contenitore per lo smaltimento degli strumenti medicali taglienti/acuminati.
  • Non gettare (smaltire) aghi sfusi, siringhe o siringhe preriempite nei rifiuti domestici.

b) Chiedere al medico, al farmacista o al personale sanitario come smaltire il contenitore resistente alla foratura.

Se la dose prescritta è di 675 mg, ripeta i passaggi da 1 e) con la seconda e la terza siringa preriempita per iniettare l'intera dose.

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale