Immagine del prodotto Vogel Echinaforce Resistenz-Erkältung Tropfen 100ml
Immagine del prodotto Vogel Echinaforce Resistenz-Erkältung Tropfen 100mlImmagine del prodotto Vogel Echinaforce Resistenz-Erkältung Tropfen 100ml

Vogel Echinaforce Resistenz-Erkältung Tropfen 100ml

A magazzino in farmacia. Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista D ed è pertanto in vendita solo in farmacia: se invia questo medicinale al carrello, dovrà ritirarlo in farmacia (altrimenti ci servirà per motivi legali la ricetta di un medico che eserciti la sua professione in Svizzera). Maggiori dettagli

Che cos’è Echinaforce Resistenza – raffreddore e quando si usa?

Echinaforce Resistenza - raffreddore è un preparato a base di piante fresche, fabbricato con radici e piante fresche di rudbeckia (Echinacea purpurea) in fiore. e piante fresche di rudbeckia (Echinacea purpurea) in fiore. Secondo la tradizione, Echinaforce Resistenza – raffreddore è indicato in caso di costituzione facilmente soggetta a malattie da raffreddamento. Inoltre il preparato favorisce il processo di guarigione delle suddette patologie. Echinaforce Resistenza – raffreddore rinforzano le difese immunitarie dell'organismo in caso di tendenza a contrarre malattie da raffreddamento e raffreddori associati a febbre.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Nel caso sia un bambino ad avere tendenza a contrarre facilmente malattie da raffreddamento, si consiglia di consultare il medico.

Quando non si possono assumere le gocce Echinaforce e quando la sua somministrazione richiede prudenza?

Echinaforce Resistenza – raffreddore non si dovrebbe usare in caso di ipersensibilità nota ad uno dei costituenti della formulazione o alle piante della famiglia delle composite (Asteraceae), come l'arnica, la calendola (Calendula), il millefoglio (Achillea millefolium), la pratolina (Bellis perennis), l'echinacea (Echinacea). In caso di raffreddore dei bambini si raccomanda di consultare un medico. Il preparato non è adatto per curare lattanti. Per considerazioni di principio, non si dovrebbero prendere Echinaforce Resistenza – raffreddore in presenza di malattie autoimmuni, leucosi e sclerosi multipla. L'applicazione e la sicurezza di Echinaforce Resistenza – raffreddore per i bambini sotto i 4 anni non è stata ancora verificata. Informi il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere se soffre di altre malattie, soffre di allergie o assume altri medicamenti (anche se acquistati di propria iniziativa).

Si può assumere Echinaforce Resistenza – raffreddore durante la gravidanza o l’allattamento?

In base alle esperienze fatte finora, non sono noti rischi per il bambino se il medicamento è usato correttamente. Tuttavia non sono ancora stati eseguiti studi scientifici sistematici. Per precauzione dovrebbe rinunciare nella misura del possibile ad assumere medicamenti durante la gravidanza e nel periodo d'allattamento, oppure chiedere consiglio al suo medico, al suo farmacista o al suo droghiere.

Come usare Echinaforce Resistenza – raffreddore?

Adulti e adolescenti dai 12 anni, in caso di tendenza a raffreddamenti (come prevenzione): 3 volte al giorno 20 gocce in poca acqua, prima dei pasti.

Bambini da 4 anni in su: 3 volte al giorno 10 gocce.

Adulti e adolescenti dai 12 anni, in caso di raffreddori e stati febbrili: da 3 a 5 volte al giorno 20 – 25 gocce in poca acqua.

Bambini da 4 anni in su: da 3 a 5 volte al giorno 10 gocce.

L'applicazione e la sicurezza di Echinaforce Resistenza –

raffreddore per i bambini sotto i 4 anni non è stata ancora verificata.

L'uso regolare, senza interruzioni, non dovrebbe superare i due mesi.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal suo medico. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Echinaforce Resistenza – raffreddore?

In seguito all'assunzione dell'Echinaforce Resistenza – raffreddore i seguenti effetti collaterali possone essere osservati:: In rari casi sono state osservate reazioni di ipersensibilità (quali eruzioni cutanee o ancor più raramente asma o disturbi circolatori) nei confronti di preparazioni a base di Echinacea. In questi casi bisogna interrompere immediatamente il trattamento e consultare il medico. Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

Echinaforce Resistenza – raffreddore ha un grado alcoolico pari al 62 - 70% vol., dovuto alle modalità di preparazione della tintura. Conservare Echinaforce Resistenza – raffreddore a temperatura ambiente (15–25° C) e fuori della portata dei bambini. Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sulla confezione. L'intorbidimento che occasionalmente si verifica in tinture di piante fresche non ne pregiudica peraltro l'efficacia terapeutica. Le confezioni scadute o non esaurite devono essere riportate al farmacista o al droghiere, affinché vengano eliminate. Il medico, il farmacista o il droghiere possono darle ulteriori informazioni Echinaforce è ottenibile anche senz'alcool, sotto forma di compresse e bevanda calda.

Che cosa contengono Echinaforce Resistenza – raffreddore?

1 ml diEchinaforce Resistenza – raffreddore contiene: 860 mg di tintura di piante fresche di rudbeckia* in fiore , rapporto droga-solvente di estrazione medio 1:12, solvente di estrazione etanolo 65% (V/V) e 45 mg di tintura di radici fresche di rudbeckia*, rapporto droga-solvente di estrazione medio 1:11, solvente di estrazione etanolo 65% (V/V). *da proprie coltivazioni biologiche controllate

Echinaforce Resistenza – raffreddore contiene ca. il 62 - 70% in vol. di alcool. 1 ml = 28 gocce

Numero dell’omologazione

30724 (Swissmedic)

Dov’è ottenibile Echinaforce Resistenza – raffreddore? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e nelle drogherie, senza prescrizione medica, in flaconi da 50 ml, 100 ml e 200 ml.

Titolare dell’omologazione

A.Vogel SA, CH-9325 Roggwil

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel nel novembre 2003 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).