Iscador Qu C. Cu Injektionslösung 1mg (neu) Ampullen 7 Stück

Generalmente pronto per il ritiro entro 24 ore. Dettagli
Questo medicamento fa parte dell'elenco B e va tenuto sempre in frigorifero, pertanto non possiamo spedirlo. Si può ritirare in farmacia solo presentando la ricetta.

Quando si usa Iscador?

Secondo le conoscenze antroposofiche dell'uomo e della natura Iscador può essere usato su prescrizione del suo medico come terapia aggiuntiva per il miglioramento della qualità di vita ed eventualmente del decorso della malattia nel caso di patologie tumorali maligne anche con disturbi concomitanti degli organi che formano il sangue, nel caso di patologie tumorali benigne e dopo interventi chirurgici di tumori maligni.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Non esistono dati su possibili interazioni con altre sostanze. Se il suo medico le ha prescritto altri medicamenti, chieda al suo medico o farmacista se simultaneamente può usare Iscador.

Quando non si può usare Iscador e quando la sua somministrazione richiede prudenza?

Iscador non può essere usato in caso di:

•ipersensibilità (allergia) ai preparati di vischio;

•granulomatosi cronica (nodulo-simili) e malattie autoimmuni con sintomi gravi e in caso di trattamento immunosoppressore;

•iperfunzione della tiroide.

Iscador è da usare con prudenza in caso di:

•malattie infiammatorie o febbrile acute (temperatura corporea oltre i 38 °C eventualmente accompagnata da affaticamento, brividi, malessere generale, mal di testa, vertigini). Il trattamento dovrebbe essere interrotto fino alla scomparsa dei sintomi e se del caso ripreso in seguito;

•tumori cerebrali e del midollo spinale;

•metastasi cerebrali con pericolo d'aumento della pressione intracranica.

Informi il suo medico o farmacista nel caso in cui

•soffre di altre malattie,

•soffre di allergie o

•assume altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si può usare Iscador durante la gravidanza o l’allattamento?

Il medico deciderà se è opportuno utilizzare Iscador durante la gravidanza e l'allattamento. È necessario essere prudenti nell'uso del medicinale durante la gravidanza o l'allattamento.

Come usare Iscador?

La posologia e la frequenza di somministrazione saranno stabilite dal medico individualmente. Nelle confezioni di serie per ogni confezione è indicata la sequenza d'uso delle fiale da 1 a 7. Per le iniezioni segua per favore la frequenza numerata poiché corrispondono ai concentrazioni differenti (vedi Tabella 2).

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o farmacista.

Iscador viene iniettato con una siringa sotto la pelle. Se possibile l'iniezione sottocutanea dovrebbe avvenire nelle vicinanze del tumore o della metastasi, altrimenti ogni volta in zone differenti (per es. pelle dell'addome, coscia o eventualmente nella parte superiore del braccio [non in caso di cancro al seno]). Zone infiammate e campi d'irraggiamento sono in ogni caso da evitare. Il suo medico la informerà in modo dettagliato come preparare la siringa e sulla tecnica d'iniezione. Si attenga esattamente alle istruzioni ricevute.

A titolo precauzionale si raccomanda di non aspirare nella siringa altri medicamenti oltre a Iscador. Se la temperatura corporea rimane elevata per oltre 3 giorni con febbre superiore ai 38 °C (eventualmente accompagnata da affaticamento, brividi, malessere generale, mal di testa e vertigini di breve durata) o in caso di reazioni locali maggiori di 5cm nel sito d'iniezione bisogna informare il suo medico.La durata d'uso non è limitata e viene definita dal medico. La posologia dovrebbe essere controllata regolarmente dal medico.

Quali effetti collaterali può avere Iscador?

Un aumento della temperatura corporea fino a raggiungere stati febbrili e infiammazioni localizzate nel sito d'iniezione possono avvenire soprattutto all'inizio della terapia. Inoltre i linfonodi locali possono ingrossarsi leggermente.Possono manifestarsi reazioni allergiche o simili sia locali che generalizzate in forma di prurito esteso, orticaria, eruzioni cutanee o come malattie infiammatorie acute della pelle o della mucosa così come gonfiori allergici nella bocca e nella gola, brividi, affanno, spasmi delle vie respiratorie e choc (reazione anafilattica), che richiedono l'interruzione della somministrazione e nel caso di reazioni anafilattiche urgono le cure mediche.

È possibile che infiammazioni già presenti o irritazioni infiammatorie delle vene superficiali nel sito d'iniezione siano attivate. In questo caso la terapia è da sospendere fino alla scomparsa dell'infiammazione.Nel corso della terapia con vischio, sono stati riportati la comparsa di malattie croniche granulomatose (nodulo-simili) e autoimmuni. Inoltre durante questo tipo di terapia con vischio possono manifestarsi anche i sintomi dell'aumento della pressione intracranica come mal di testa e disturbi visivi in seguito a tumori o metastasi cerebrali.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico o farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Iscador è da conservare in frigorifero (2–8 °C). Prima dell'uso scaldare la fiala fredda con la mano.

Tenere fuori dalla portata dei bambini. Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Dopo l'apertura le fiale Iscador sono da usare subito. Le fiale aperte non possono né essere conservate né essere utilizzate in un secondo tempo.

Iscador non può essere mischiato con altri medicamenti nella siringa.

Iscador è una soluzione iniettabile chiara, con diverse concentrazioni che variano da incolore a giallo.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al vostro medico o farmacista, che sono in possesso di un' informazione professionale dettagliata.

Cosa contiene Iscador?

1 fiala a 1 ml Iscador contiene: estratto acquoso fermentato di pianta di vischio fresca da diversi alberi ospiti in rapporto 1: 5 (pianta fresca: estratto), e se del caso con l'aggiunta di sale metallico, che raggiunge, a seconda della varietà di Iscador, un contenuto di 10-8 g per 100 mg di pianta fresca.

Adiuvanti: acqua per iniettabili, cloruro di sodio.

L'indicazione in mg nella designazione del farmaco corrisponde alla quantità di materiale vegetale fresco usato per la produzione di una fiala di Iscador. Esempio: «Iscador M 1 mg» contiene l'estratto di 1 mg di vischio fresco.

I prodotti Iscador contrassegnati con «specificato» nella denominazione del preparato si differenziano dalle altre formulazioni attraverso un contenuto prestabilito cosiddetto specificato di lectin (per albero ospite, aggiunta di sale metallico e tipo, vedi Tabella 1).

Numero dell’omologazione

Iscador M: 56829 (Swissmedic).

Iscador A: 56830 (Swissmedic).

Iscador P: 56831 (Swissmedic).

Iscador U c. Hg: 56832 (Swissmedic).

Iscador Qu: 56833 (Swissmedic).

Dov’è ottenibile Iscador? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

Sono disponibili dosi singole a 7 fiale e serie di confezioni multiple a 2× 7 fiale (vedi Tabella 1).

Le serie contengono 3 concentrazioni differenti (vedi Tabella 2).

Titolare dell’omologazione

Iscador AG, Arlesheim, Svizzera.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel dicembre 2017 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Confezioni Iscador ottenibili/Contenuto delle confezioni serie

Confezioni Iscador ottenibili

Tabella 1

Albero ospite

Iscador

Dosi singole nelle concentrazioni (1× 7 fiale)

Confezioni multiple (2× 7 fiale)

0,0001 mg

0,001 mg

0,01 mg

0,1 mg

1 mg

2 mg

5 mg

10 mg

20 mg

Serie 0

Serie I

Serie II

Malus (melo)

M

X

X

X

X

X

X

X

X

X

X

M c. Arg.1

X

X

X

X

X

X

X

X

M c. Cu2

X

X

X

X

X

X

X

X

M c. Hg3

X

X

X

X

X

X

X

X

M spec.4

X

X

X

Quercus (quercia)

Qu

X

X

X

X

X

X

X

X

X

X

Qu c. Arg.1

X

X

X

X

X

X

X

X

Qu c. Cu2

X

X

X

X

X

X

X

X

Qu c. Hg3

X

X

X

X

X

X

X

X

Qu spec.4

X

X

X

Pinus (pino)

P

X

X

X

X

X

X

X

X

X

X

P c. Hg3

X

X

X

X

X

X

X

X

Abies (abete)

A

X

X

X

X

X

X

X

X

Ulmus (olmo)

U c. Hg3

X

X

X

X

X

X

X

X

1 sotto forma di carbonato d'argento

2 sotto forma di carbonato rameico

3 sotto forma di solfato mercurico

4 spec. = specificato

Contenuto delle confezioni serie

Tabella 2

Iscador Serie

Iscador Concentrazioni per confezione

Distribuzione delle concentrazioni nell confezione corrispondente al numero

prima confezione a 7 fiale

seconda confezione a 7 fiale

1

2

3

4

5

6

7

1

2

3

4

5

6

7

Serie 0

2× 0,01 mg

0.01 mg

0.01 mg

0.1 mg

0.1 mg

1 mg

1 mg

1 mg

0.01 mg

0.01 mg

0.1 mg

0.1 mg

1 mg

1 mg

1 mg

2× 0,1 mg

3× 1 mg

Serie I

2× 0,1 mg

0.1 mg

0.1 mg

1 mg

1 mg

10 mg

10 mg

10 mg

0.1 mg

0.1 mg

1 mg

1 mg

10 mg

10 mg

10 mg

2× 1 mg

3× 10 mg

Serie II

2× 1 mg

1 mg

1 mg

10 mg

10 mg

20 mg

20 mg

20 mg

1 mg

1 mg

10 mg

10 mg

20 mg

20 mg

20 mg

2× 10 mg

3× 20 mg

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale