Immagine del prodotto Donepezil Zentiva Filmtabletten 5mg 98 Stück
Immagine del prodotto Donepezil Zentiva Filmtabletten 5mg 98 StückImmagine del prodotto Donepezil Zentiva Filmtabletten 5mg 98 Stück

Donepezil Zentiva Filmtabletten 5mg 98 Stück

Non disponibile.Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista B e viene pertanto erogato su ricetta. Se dispone di una ricetta medica, potrà inviarcela per posta e a quel punto potremo spedirle il medicinale. Maggiori dettagli

Che cos'è Donepezil Zentiva e quando si usa?

Donepezil Zentiva contiene il principio attivo donepezil. Il donepezil appartiene al gruppo di medicamenti chiamati inibitori dell'acetilcolinesterasi, che influiscono su determinati processi del sistema nervoso centrale.

Donepezil Zentiva si usa per curare i disturbi dell'efficienza mentale (per esempio perdita della memoria, difficoltà a trovare le parole, confusione mentale) nella malattia di Alzheimer.

Donepezil Zentiva non sarà in grado di guarire la malattia, ma può migliorare i sintomi causati dalla stessa. In tal modo può migliorare le sue attività nella vita quotidiana.

Donepezil Zentiva si può prendere soltanto su prescrizione medica.

Quando non si può usare Donepezil Zentiva?

Donepezil Zentiva non si può usare nei pazienti con ipersensibilità conosciuta al principio attivo donepezil, ai derivati della piperidina o alle sostanze ausiliarie.

Donepezil Zentiva non va usato nei bambini e negli adolescenti.

Quando è richiesta prudenza nell’uso di Donepezil Zentiva?

In determinate circostanze Donepezil Zentiva va usato solo con prudenza. Perciò informi il suo medico o il suo farmacista se:

  • in passato ha sofferto di un'ulcera gastrica.
  • prende analgesici o medicamenti contro i reumatismi.
  • in passato ha avuto un attacco epilettico o una malattia del cuore.
  • soffre di asma o di un'altra malattia cronica dei polmoni.
  • soffre di malattie del fegato.
  • prevede un'ospedalizzazione per sottoporsi ad un'operazione in anestesia generale.

Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la capacità di utilizzare attrezzi o macchine! L'assunzione di Donepezil Zentiva, specialmente all'inizio della terapia e quando si aumenta la dose, può causare stanchezza, vertigini e crampi muscolari. Anche la malattia di Alzheimer può ridurre la capacità di condurre un veicolo o di utilizzare attrezzi e macchine. Il suo medico deve perciò controllare regolarmente la sua capacità di svolgere queste attività.

Le compresse rivestite con film di Donepezil Zentiva contengono lattosio. I pazienti affetti dalle rare patologie ereditarie intolleranza al galattosio, deficit di lattasi o malassorbimento di glucosio-galattosio non dovrebbero assumere le compresse rivestite con film di Donepezil Zentiva.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui:

  • soffre di altre malattie,
  • soffre di allergie o
  • assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Informi il suo medico o farmacista nel caso in cui compaia la febbre associata a rigidità dei muscoli, sudorazione e stato di coscienza ridotto, ovvero sintomi riconducibili alla «Sindrome neurolettica maligna».

Si può somministrare Donepezil Zentiva durante la gravidanza o l'allattamento?

Informi il suo medico se è incinta o se c'è la possibilità di una gravidanza. Donepezil Zentiva non deve essere somministrato durante la gravidanza eccetto se il suo medico lo prescriva espressamente.

Non si sa se il donepezil passa nel latte materno. Perciò, Donepezil Zentiva non deve essere usato da donne che allattano.

Come usare Donepezil Zentiva?

Il dosaggio della compressa che lei prende può cambiare secondo la durata della terapia già effettuata e in base alla prescrizione del suo medico.

Salvo diversa prescrizione del suo medico, all'inizio della terapia prenderà tutte le sere, immediatamente prima di coricarsi, una compressa rivestita con film da 5 mg. In seguito (ma non meno di un mese dopo l'inizio della terapia) è possibile che il suo medico le consigli di prendere tutte le sere, immediatamente prima di coricarsi, una compressa rivestita con film da 10 mg. La dose giornaliera massima consigliata è di 10 mg.

Assunzione delle compresse rivestite con film Donepezil Zentiva

Ingerisca le compresse rivestite con film Donepezil Zentiva con un po' di liquido.

Si attenga sempre alle istruzioni del suo medico relative a come e quando prendere il medicamento. Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista. Interrompa l'assunzione delle compresse soltanto se gliel'ha ordinato il suo medico.

Come deve comportarsi se ha preso troppe compresse rivestite con film?

Non deve prendere più di una compressa rivestita con film al giorno. Se ha preso troppe compresse rivestite con film deve informare senza indugio il suo medico o prendere contatto con l'ospedale più vicino.

Come deve comportarsi se ha dimenticato di prendere una compressa rivestita con film?

Se ha dimenticato di prendere una compressa rivestita con film prenda la prossima compressa rivestita con film il giorno successivo alla solita ora. Se ha dimenticato di prendere le compresse rivestite con film per più di una settimana telefoni al suo medico prima di ricominciare a prenderle.

Quando si fa sentire l'effetto di Donepezil Zentiva?

In studi clinici è stato constatato un miglioramento al più presto tre settimane dopo l'inizio della terapia. Tuttavia la risposta alla terapia può variare da una persona all'altra.

Quali effetti collaterali può avere Donepezil Zentiva?

I più frequenti effetti collaterali in seguito all'assunzione di Donepezil Zentiva sono diarrea, nausea e mal di testa così come crampi muscolari, stanchezza, vomito e insonnia. Nella maggior parte dei casi gli effetti indesiderati sono stati lievi, di breve durata e sono scomparsi senza interrompere la terapia.

I seguenti ulteriori effetti collaterali possono manifestarsi in seguito all'assunzione di Donepezil Zentiva:

Frequenti (in meno di 1 paziente trattato su 10): raffreddore, allucinazioni, sogni insoliti e incubi, eccitazione, comportamento aggressivo, svenimenti, vertigini, insonnia, stanchezza, dolori, crampi muscolari, incidenti (eventuale aumento del rischio di caduta o di ferimenti accidentali), inappetenza, vomito, disturbi gastrointestinali, perdita involontaria delle urine, eruzione cutanea, prurito.

Occasionali (in meno di 1 paziente trattato su 100): convulsioni, battito cardiaco rallentato, ulcera gastrica o duodenale (che si può manifestare con dolori addominali nella zona compresa tra lo sterno e l'ombelico e con disturbi digestivi), emorragie gastrointestinali (che si possono manifestare con feci nere simili alla pece o con un sanguinamento evidente dal l'ano), leggero aumento dei valori muscolari nel sangue (creatinchinasi).

Rari (in meno di 1 paziente trattato su 1000): disturbi del ritmo cardiaco, rigidità, tremito o movimenti incontrollati soprattutto del viso e della lingua ma anche delle membra, disturbi della funzione epatica, epatite compresa (infiammazione del fegato; può manifestarsi con nausea o vomito, inappetenza, sensazione di malessere generale, febbre, prurito, colorazione gialla della pelle e degli occhi e colorazione scura delle urine).

Molto rari (in meno di 1 paziente trattato su 10'000): sindrome neurolettica maligna che può manifestarsi fra le altre cose con febbre associata a rigidità dei muscoli, sudorazione o ridotto stato di coscienza.

Informi il medico se soffre degli effetti summenzionati e se essi sono troppo sgradevoli per lei. Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Particolarità: poiché il principio attivo viene metabolizzato molto lentamente dall'organismo, i disturbi del ritmo cardiaco possono manifestarsi solo qualche tempo dopo che si è iniziata l'assunzione e durare anche per un certo periodo dopo l'interruzione della terapia. I disturbi del ritmo cardiaco sono accompagnati da un rallentamento del battito cardiaco, che può provocare vertigini e brevi svenimenti. Se questi sintomi si manifestano in pazienti trattati con Donepezil Zentiva si deve informarne il medico.

Di che altro occorre tener conto?

Donepezil Zentiva, compresse rivestite: conservare nell'imballaggio originale, a temperatura ambiente (15-25 °C) e fuori dalla portata dei bambini.

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con«EXP» sulla confezione. Riporti alla sua farmacia le compresse rivestite con film che non ha usato.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Che cosa contiene Donepezil Zentiva?

Donepezil Zentiva

Ogni compressa rivestita con film contiene come principio attivo 5 mg o 10 mg di donepezil cloridrato, lattosio monoidrato e altri eccipienti.

Numero dell’omologazione

62372 (Swissmedic).

Dov'è ottenibile Donepezil Zentiva? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

Donepezil Zentiva 5 mg/10 mg: confezioni da 28 o 98 compresse rivestite con film.

Titolare dell’omologazione

Helvepharm AG, Frauenfeld.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel giugno 2013 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale