Immagine del prodotto Neupro Matrixpfl 1 Mg/24h (neu) 7 Stück
Immagine del prodotto Neupro Matrixpfl 1 Mg/24h (neu) 7 StückImmagine del prodotto Neupro Matrixpfl 1 Mg/24h (neu) 7 Stück

Neupro Matrixpfl 1 Mg/24h (neu) 7 Stück

Generalmente pronto per il ritiro entro 24 ore. Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista B e viene pertanto erogato su ricetta. Se dispone di una ricetta medica, potrà inviarcela per posta e a quel punto potremo spedirle il medicinale. Maggiori dettagli

Che cos'è Neupro e quando si usa?

Su prescrizione medica.

Il principio attivo contenuto in Neupro è la rotigotina, che appartiene al gruppo dei medicamenti cosiddetti dopamino-agonisti, che stimolano i recettori della dopamina nel cervello. La dopamina è una sostanza presente nel cervello deputata alla trasmissione di messaggi, la cui funzione è importante per il movimento.

Neupro viene utilizzato nei casi seguenti:

  • Per il trattamento sintomatico della RLS (Restless-Legs Syndrom, sindrome delle gambe senza riposo), che è una malattia caratterizzata da un impulso irresistibile a muovere le gambe.
  • In monoterapia, per il trattamento sintomatico del morbo di Parkinson in stadio iniziale, oppure in combinazione con levodopa in uno stadio avanzato della malattia, quando si manifestano forti fluttuazioni dell'effetto terapeutico.

Quando non si può usare Neupro?

Se è ipersensibile (allergico) al principio attivo (rotigotina) o ad una delle sostanze ausiliarie di Neupro.

Neupro contiene metabisolfito di sodio (Ph. Eur.) (E 223), una sostanza che in casi rari può causare reazioni di ipersensibilità e costrizione bronchiale (broncospasmo, cioè contrazioni della muscolatura delle vie respiratorie).

Se soffre di una grave malattia epatica.

Se deve essere sottoposto ad un esame di risonanza magnetica nucleare (metodica che consente la visualizzazione, tramite un'immagine, di organi interni e di tessuti dell'organismo, ottenute attraverso l'utilizzo di campi magnetici anziché di raggi x) o ad una cardioversione (trattamento in caso di disturbi del ritmo cardiaco), deve rimuovere il cerotto Neupro prima di sottoporsi a questi indagini (altrimenti rischia di subire ustioni a causa dell'alluminio contenuto nel cerotto). Terminata l'indagine potrà applicare un nuovo cerotto.

Quando è richiesta prudenza nell'uso di Neupro?

  • Questo medicamento può avere ripercussioni sulla pressione arteriosa, che per questo motivo dovrà essere controllata regolarmente, soprattutto all'inizio del trattamento.
  • Nel corso dell'utilizzo di Neupro si raccomanda di sottoporsi ad esami periodici della vista. Nonostante ciò, se tra due visite dovesse avere difficoltà visive, consulti immediatamente il suo medico.
  • Neupro può causare perdita di coscienza. Questo si può verificare in particolare quando inizia a usare Neupro o quando la dose viene aumentata. Informi il medico se perde coscienza o prova sensazioni di capogiro.
  • Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la capacità di utilizzare attrezzi o macchine.

In caso di sonnolenza o di colpi di sonno improvvisi (episodi d'insorgenza di sonno improvvisa) si rivolga al suo medico curante. Talvolta, gli attacchi di sonno improvvisi possono comparire senza alcun segno premonitore e senza essere preceduti da sonnolenza. Se nell'arco della giornata soffre di episodi di sonno improvvisi o di forte sonnolenza, durante la terapia con Neupro non deve condurre veicoli né svolgere attività (per es. l'uso di utensili o di macchinari) per le quali il calo di attenzione potrebbe mettere in pericolo lei stesso o altre persone. Pertanto, dovrà rinunciare alla conduzione di veicoli nonché allo svolgimento di attività come quelle summenzionate, finché non potrà escludere con la necessaria sicurezza l'eventuale comparsa di questi rischi grazie ad una sufficiente esperienza acquisita con l'uso del medicamento.

  • Informi il suo medico, se lei, la sua famiglia o chi si prende cura di lei si accorge che lei sta sviluppando un comportamento compulsivo o impulsivo o quando non riesce a resistere all'impulso, al desiderio irrefrenabile o alla tentazione di fare determinate cose che possono recare danno a lei o ad altre persone. Questi vengono denominati disturbi del controllo degli impulsi e possono essere associati a comportamenti quali azioni stereotipate prive di significato, dipendenza dal gioco d'azzardo, assunzione smodata di cibo o spese esagerate, impulso sessuale eccessivo o aumento di pensieri e desideri a sfondo sessuale. Questi cambiamenti comportamentali vengono osservati principalmente in pazienti con morbo di Parkinson. È possibile che il suo medico debba adattare o terminare il suo trattamento.
  • Informi il suo medico, se lei, o la sua famiglia/chi si prende cura di lei si accorge che lei sta sviluppando sintomi simili a quelli della dipendenza che portano ad un desiderio di alte dosi di Neupro e di altri farmaci dopaminergici (noto come sindrome da disregolazione della dopamina).
  • Informi il medico se lei o la sua famiglia / chi si prende cura di lei nota che si sviluppano sintomi come dolore, affaticamento, depressione, sudorazione e ansia se si interrompe improvvisamente l'assunzione di Neupro. Queste sono chiamate sindrome da astinenza di agonisti della dopamina. Il suo medico potrebbe aver bisogno di aggiustare o interrompere gradualmente il trattamento.
  • Neupro può causare pensieri e comportamenti anomali che possono consistere in una o molte forme diverse quali pensieri anomali nei confronti della realtà, allucinazioni (vedere o udire cose non reali), confusione mentale, disturbi dell'orientamento, comportamento aggressivo, irrequietezza e idee deliranti. La maggior parte dei sintomi si presenta più frequentemente in pazienti con morbo di Parkinson. Se osserva effetti di questo tipo, si rivolga al suo medico.
  • Se usa Neupro nel trattamento della sindrome delle gambe senza riposo (restless legs syndrom), in determinati casi può capitare che i sintomi compaiano prima del solito la sera (o anche nel corso del pomeriggio), in modo più marcato e/o in altri arti.
  • Come tutti i cerotti e i bendaggi, anche Neupro può causare reazioni cutanee come arrossamento e prurito. In genere, tali reazioni hanno un'intensità lieve o moderata e sono circoscritte all'area di applicazione del cerotto. Dopo la rimozione del cerotto, le reazioni scompaiono solitamente nell'arco di alcune ore. Se la reazione cutanea dovesse persistere per più di qualche giorno o se dovesse trattarsi di una reazione grave o con diffusione oltre l'area coperta dal cerotto, si rivolga al suo medico curante. Non esponga le aree cutanee che presentano la reazione causata da Neupro alla luce diretta del sole o alla luce di un solarium. Per evitare reazioni cutanee, ogni giorno deve applicare il cerotto su un punto diverso, tornando a utilizzare di nuovo la stessa area cutanea solo dopo 14 giorni.
  • Neupro non deve essere utilizzato nei bambini e negli adolescenti.

Utilizzo di Neupro con altri medicamenti

Durante l'utilizzo di Neupro non si devono assumere né antipsicotici (per il trattamento di determinate malattie psichiche) né metoclopramide (per il trattamento di nausea e vomito), perché potrebbero ridurre l'effetto di Neupro.

Medicinali che riducono la pressione del sangue: Neupro può ridurre la pressione del sangue quando si alza in piedi - questo effetto può essere peggiorato dai medicinali usati per ridurre la pressione del sangue.

Se viene trattato contemporaneamente con Neupro e levodopa, alcuni effetti collaterali possono essere più gravi, per esempio la percezione visiva o uditiva di cose che non sono reali (allucinazioni), i movimenti involontari associati al morbo di Parkinson (discinesia) e il gonfiore alle gambe e ai piedi.

Chieda al suo medico se durante l'utilizzo di Neupro può bere bevande alcoliche o fare uso di tranquillanti (per es. le benzodiazepine, medicamenti per il trattamento delle malattie psichiche e delle depressioni).

Fino ad ora le possibili interazioni della rotigotina con altri medicamenti sono state studiate solo in singoli casi.

Utilizzo di Neupro contemporaneo al consumo di alimenti e bevande

Dal momento che la rotigotina raggiunge il circolo sanguigno attraverso la cute, il consumo di alimenti o bevande non ne influenza l'effetto. Chieda al medico se durante l'utilizzo di Neupro può consumare bevande alcoliche.

Informi il suo medico o il suo farmacista, nel caso in cui

  • soffre di altre malattie
  • soffre di allergie o
  • assume altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa) o li applica esternamente

Si può usare Neupro durante la gravidanza o l'allattamento?

Informi il suo medico se ha iniziato una gravidanza o se intende programmare una gravidanza.

Gli effetti della rotigotina sulla gravidanza e sul feto non sono noti. L'utilizzo di Neupro durante la gravidanza è consentito solo se il suo medico curante le avrà espressamente prescritto il medicamento.

Non si raccomanda l'utilizzo di Neupro durante l'allattamento, in quanto è molto probabile che il medicamento inibisca la lattazione. Non sono disponibili dati che confermano il passaggio della rotigotina nel latte materno. Se il trattamento con Neupro è indispensabile, si deve pertanto sospendere l'allattamento.

Come usare Neupro?

Neupro è un sottile cerotto transdermico di forma quadrata con gli angoli arrotondati.

Dopo aver eliminato la pellicola di protezione trasparente, applichi il lato adesivo sulla pelle. La parte adesiva del cerotto transdermico contiene il componente farmacologicamente attivo, che viene rilasciato in modo costante nel circolo sanguigno passando attraverso la pelle.

Utilizzi Neupro rispettando sempre in modo esatto le istruzioni fornite dal medico.

In genere Neupro viene utilizzato per lunghi periodi di tempo. Il trattamento ha inizio normalmente con una dose bassa che, se necessario, potrà essere aumentata una volta alla settimana in base alle istruzioni del medico, fino al raggiungimento della dose ottimale per le necessità personali. Il trattamento proseguirà successivamente con questa dose (denominata dose di mantenimento).

Sostituisca il cerotto Neupro una volta al giorno. Per raggiungere la dose necessaria sono disponibili diversi cerotti Neupro, che rilasciano nell'arco della giornata (ossia nell'arco di 24 ore) differenti quantità di principio attivo: 1 mg/24 h, 2 mg/24 h, 3 mg/24 h, 4 mg/24 h, 6 mg/24 h e 8 mg/24 h. Per raggiungere una dose più elevata si devono utilizzare diversi cerotti. Per esempio, la dose da 10 mg può essere ottenuta applicando un cerotto da 6 mg/24 h ed uno da 4 mg/24 h.

Trattamento della Restless-Legs Syndrom

All'inizio del trattamento applichi ogni giorno un cerotto Neupro da 1 mg/24 h. Se necessario, si può aumentare questa dose giornaliera di 1 mg alla settimana, fino a raggiungere la dose (di mantenimento) ottimale per le necessità personali.

La dose massima è di 3 mg al giorno.

Trattamento del morbo di Parkinson

Pazienti che non assumono levodopa (stadio iniziale del morbo di Parkinson):

All'inizio del trattamento applichi ogni giorno un cerotto Neupro da 2 mg/24 h. A partire dalla seconda settimana si aumenta la dose giornaliera di 2 mg ogni settimana, fino a raggiungere la dose (di mantenimento) ottimale per le necessità personali. Nella maggior parte dei pazienti la dose ottimale è compresa fra 6 mg e 8 mg e viene raggiunta in 3-4 settimane.

La dose giornaliera massima è di 8 mg.

Pazienti che assumono levodopa (stadio avanzato del morbo di Parkinson):

All'inizio del trattamento applichi ogni giorno un cerotto Neupro da 4 mg/24 h. A partire dalla seconda settimana si aumenta la dose giornaliera di 2 mg ogni settimana, fino a raggiungere la dose (di mantenimento) ottimale per le necessità personali. Nella maggior parte dei pazienti affetti da malattia in stadio avanzato con fluttuazioni dell'effetto terapeutico la dose ottimale è di 8 mg al giorno. In alcuni pazienti può già essere sufficiente una dose di 4 mg o 6 mg al giorno.

La dose giornaliera massima è di 16 mg.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte, ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Gruppi specifici di pazienti

Per i pazienti anziani, per i pazienti con disfunzioni epatiche di grado lieve o moderato e per i pazienti con disfunzioni renali non è necessario un adeguamento della posologia. In caso di disfunzioni epatiche gravi Neupro non deve essere utilizzato.

Non è necessario adeguare la posologia in funzione del sesso, del peso o dell'età.

L'uso e la sicurezza di Neupro nei bambini e negli adolescenti finora non sono stati esaminati e pertanto Neupro non deve essere utilizzato in queste fasce di età.

Per l'utilizzo di Neupro si attenga alle istruzioni seguenti

Applichi sulla cute una volta al giorno un nuovo cerotto Neupro. Lasci il cerotto 24 ore sulla cute, prima di rimuoverlo e sostituirlo con un nuovo cerotto. Si assicuri di aver rimosso il cerotto vecchio prima di applicare quello nuovo su una diversa area della cute ogni giorno.

Sostituisca ogni giorno il cerotto all'incirca allo stesso orario.

Neupro non deve essere tagliato in più parti.

Dove deve essere applicato il cerotto?

Fissi il lato adesivo del cerotto su una parte di cute pulita, asciutta e sana delle regioni indicate di seguito (evidenziate in grigio nell'illustrazione):

  • Spalla o Braccio
  • Addome
  • Fianco (di lato, tra le coste e l'anca)
  • Coscia o Anca

74376.png

Per evitare irritazioni cutanee:

  • Applichi il cerotto ogni giorno su un'area di cute sempre differente, per esempio un giorno sulla parte destra del corpo e il giorno successivo su quella sinistra, oppure un giorno sulla metà superiore del corpo e un altro giorno su quella inferiore.
  • Non applichi mai Neupro due volte sulla stessa area di cute nell'arco di 14 giorni.
  • Non applichi il cerotto su cute con ferite aperte o con lesioni o su aree cutanee arrossate o irritate.

Se, nonostante ciò, dovesse manifestare problemi cutanei a causa del cerotto, legga il paragrafo «Quali effetti collaterali può avere Neupro?» per sapere cosa fare.

Per impedire che il cerotto si stacchi parzialmente o completamente:

  • Non applichi il cerotto in un punto in cui può subire sfregamento per indumenti troppo aderenti.
  • Non utilizzi creme, oli, lozioni, polveri o altri prodotti per la cura del corpo nel punto della cute in cui vuole applicare il cerotto. Inoltre non li applichi sopra o vicino ad un altro cerotto che ha già applicato.
  • Se applica il cerotto su una zona cutanea ricoperta da peli, deve depilare la parte almeno tre giorni prima di applicare il cerotto.
  • Se i bordi del cerotto si sollevano, il cerotto può essere ulteriormente fissato mediante nastro adesivo ad uso medico.

Se il cerotto si stacca, applichi un nuovo cerotto per il resto della giornata e lo sostituisca all'orario abituale.

  • Eviti l'esposizione al calore esterno a livello dell'area di applicazione del cerotto (per es. luce solare eccessiva, sauna, bagni molto caldi, cerotti rubefacenti o borse dell'acqua calda), perché il principio attivo può essere rilasciato più velocemente.
  • Fare il bagno, fare la doccia e praticare attività fisica non dovrebbero influenzare il meccanismo d'azione di Neupro. Tuttavia, al termine di tali attività si assicuri che il cerotto non si sia staccato.
  • Se il cerotto ha causato irritazioni cutanee, protegga la parte dalle radiazioni solari dirette, poiché possono causare una variazione del colore della cute.

Come deve essere applicato il cerotto?

Ogni cerotto è confezionato singolarmente in una busta. Applichi Neupro sulla cute subito dopo l'apertura della busta e la rimozione della pellicola di protezione.

1.Per aprire la busta, afferrarla con entrambe le mani

91714.png

separi i due fogli

91715.png

aprire la busta

91716.png

2.Prelevi il cerotto dalla busta.

91717.png

3.Il lato adesivo del cerotto è coperto da una pellicola di protezione trasparente. Afferri il cerotto con le due mani, tenendo la pellicola rivolta verso di lei.

91718.png

4.Pieghi il cerotto al centro. Questa operazione fa aprire l'incisione ad S situata in mezzo alla pellicola di protezione.

91719.png

5.Rimuova un lato della pellicola di protezione. Presti attenzione a non toccare il lato adesivo del cerotto con le dita.

91720.png

6.Afferrando il cerotto sulla metà della pellicola di protezione rigida rimasta, applichi il lato adesivo del cerotto sulla pelle. Prema bene il cerotto sulla metà rimasta senza pellicola di protezione.

91721.png

7.Pieghi all'indietro l'altra metà del cerotto e rimuova l'altra metà della pellicola di protezione.

91722.png

8.Con il palmo della mano tenga saldamente premuto il cerotto per circa 30 secondi, per garantire un buon contatto con la pelle ed anche una buona adesione dei margini.

91723.jpeg

Subito dopo aver applicato il cerotto abbia cura di lavarsi le mani con acqua e sapone.

Come deve essere rimosso il cerotto?

Stacchi lentamente e con cautela il cerotto usato dalla cute.

Lavi accuratamente la cute con acqua calda e sapone delicato. Questo permette di rimuovere gli eventuali residui di adesivo lasciati dal cerotto sulla pelle. Se non si riesce a lavare l'adesivo residuo, è possibile asportarlo anche con una piccola quantità di olio per bambini.

Non utilizzi alcol o altri solventi (per es. solvente per smalto delle unghie), perché possono causare irritazioni della cute.

Se ha utilizzato una quantità di Neupro superiore a quella prescritta

Se ha utilizzato una dose di Neupro superiore a quella prescritta dal medico, si possono manifestare effetti collaterali quali nausea, vomito, ipotensione arteriosa, allucinazioni (percezione visiva o uditiva di cose non reali), confusione mentale, sonnolenza estrema, movimenti involontari e attacchi convulsivi.

In tali casi, si rivolga immediatamente al medico o si rechi in ospedale e si attenga alle istruzioni.

Se ha dimenticato di sostituire Neupro all'orario consueto

Se ha dimenticato di sostituire il cerotto all'orario consueto, rimuova il cerotto vecchio e ne applichi uno nuovo, non appena si accorge della dimenticanza. Se ha dimenticato di applicare un cerotto nuovo dopo aver tolto quello vecchio, applichi un cerotto nuovo non appena si accorge della dimenticanza.

In entrambi i casi, il giorno successivo dovrà applicare un nuovo cerotto all'orario consueto. Non raddoppi la dose se ha dimenticato l'applicazione precedente.

Se ha utilizzato un cerotto diverso da quello prescritto dal medico (per es. Neupro 4 mg/24 h invece di Neupro 2 mg/24 h), si rivolga immediatamente al Suo medico o a un ospedale e segua le istruzioni che le verranno impartite riguardo alla sostituzione del cerotto.

Non interrompa l'utilizzo di Neupro senza aver prima consultato il medico, poiché altrimenti in determinati casi potrebbero manifestarsi sintomi molto gravi quali febbre, rigidità muscolare/articolare, impossibilità a muoversi, pressione arteriosa instabile, tachicardia, stato confusionale od ottundimento della coscienza (p.es. coma). Se si dovessero verificare questi sintomi, contatti immediatamente il Suo medico.

Per evitare tali sintomi, occorre ridurre gradualmente la dose quotidiana di Neupro:

  • di 1 mg ogni due giorni, se utilizza Neupro per il trattamento della Restless-Legs Syndrom,
  • oppure di 2 mg ogni due giorni, se utilizza Neupro per il trattamento del morbo di Parkinson.

Quali effetti collaterali può avere Neupro?

All'inizio del trattamento possono comparire nausea e vomito. Di norma, questi effetti collaterali sono di intensità lieve o moderata e di breve durata. Se questi effetti collaterali persistono o se la preoccupano, si rivolga al suo medico.

Problemi cutanei causati dal cerotto

Il cerotto può causare reazioni cutanee quali arrossamento e prurito. Di norma, tali reazioni sono di entità lieve o moderata. Generalmente, le reazioni scompaiono di nuovo poche ore dopo la rimozione del cerotto.

Se una reazione cutanea persiste per più di alcuni giorni, si rivela grave o si estende oltre la zona di pelle coperta dal cerotto, si rivolga al suo medico.

Eviti di esporre alla luce solare e alle lampade abbronzanti le aree della pelle che presentino una qualsiasi reazione cutanea causata dal cerotto.

Per evitare le reazioni cutanee, applichi il cerotto ogni giorno in un'area diversa e utilizzi la stessa area nuovamente solo dopo 14 giorni.

Si può verificare perdita di coscienza

Neupro può causare perdita di coscienza. Questo si può verificare in particolare quando inizia a usare Neupro o quando la dose viene aumentata. Informi il medico se perde coscienza o prova sensazioni di capogiro.

Cambiamenti del comportamento e pensiero anormali

Informi il medico se nota qualsiasi cambiamento del comportamento, pensiero o entrambi, elencati di seguito. Potrà decidere come intervenire per gestire o ridurre i sintomi.

Alterazioni del comportamento

Si possono verificare i seguenti effetti indesiderati:

Incapacità di resistere all'impulso, alla voglia o alla tentazione di fare cose che possano danneggiare se stessi o gli altri, come:

  • Forte impulso per il gioco d'azzardo, nonostante ciò influisca gravemente su di lei o sulla sua famiglia.
  • Cambiamento o aumento dell'interesse e del comportamento sessuale che disturbi notevolmente se stessi o gli altri, ad esempio un aumento del desiderio sessuale.
  • Compulsione agli acquisti o alla spesa eccessiva di denaro.
  • Sindrome da alimentazione incontrollata (impulso irrefrenabile ad assumere velocemente grandi quantità di cibo) assunzione compulsiva di cibo (mangiare più cibo rispetto al normale e più di quanto sia necessario, al fine di soddisfare la fame).

Neupro può causare altri pensieri e comportamenti anormali. Questi possono includere:

  • pensieri anormali riguardo la realtà
  • delirio, allucinazioni (vedere o udire cose non reali)
  • confusione
  • disorientamento
  • comportamento aggressivo
  • agitazione
  • stato confusionale acuto

Reazioni allergiche

Contatti il medico se nota segni di una reazione allergica - questi possono includere gonfiore di viso, lingua o labbra.

Se utilizza Neupro nel trattamento della restless legs syndrom, si possono manifestare gli effetti collaterali seguenti

Effetti collaterali molto comuni (riguardano più di 1 utilizzatore su 10)

  • Mal di testa
  • Nausea.
  • Irritazioni cutanee sotto il cerotto quali arrossamento e prurito.
  • Sensazione di debolezza (affaticamento ).

Effetti collaterali comuni (riguardano da 1 a 10 utilizzatori su 100)

  • Reazioni allergiche.
  • Sensazione di sonnolenza, sonno improvviso senza segni premonitori, difficoltà a dormire, disturbi del sonno, sogni inusuali
  • Sonnolenza, colpi di sonno improvvisi senza segni premonitori, insonnia, disturbi del sonno, sogni inusuali.
  • Aumento della libido.
  • Incapacità di resistere alla tentazione di eseguire azioni dannose, compreso il gioco d'azzardo, atti ripetitivi senza senso, acquisti incontrollabili o spese eccessive
  • Elevata pressione del sangue
  • Vomito, indigestione
  • Prurito
  • Irritabilità
  • Gonfiore delle gambe e dei piedi

Effetti collaterali non comuni (riguardano da 1 a 10 utilizzatori su 1'000)

  • Pensieri e comportamenti indesiderati e incontrollati
  • Sensazione di capogiro quando si sta in piedi a causa dell'abbassamento della pressione sanguigna

Effetti collaterali rari (riguardano da 1 a 10 utilizzatori su 10'000)

  • Comportamento aggressivo.
  • Disorientamento

Frequenza non nota

  • Forte desiderio di dosi elevate di Neupro che superano significativamente quelle necessarie per controllare adeguatamente i sintomi del movimento, noto come sindrome da disregolazione della dopamina. Alcuni pazienti sperimentano movimenti involontari insolitamente violenti (discinesie), sbalzi d'umore o altri effetti collaterali dopo l'assunzione di alte dosi di Neupro.
  • Aumento dei livelli di creatin fosfochinasi (CPK) nel sangue (CPK è un enzima presente principalmente nei muscoli scheletrici)
  • Rabdomiolisi (disgregazione del tessuto muscolare)

Se utilizza Neupro nel trattamento del morbo di Parkinson, si possono manifestare gli effetti collaterali seguenti

Effetti collaterali molto comuni (riguardano più di 1 utilizzatore su 10)

  • Sonnolenza, vertigini, mal di testa.
  • Nausea, vomito.
  • Irritazioni cutanee sotto il cerotto quali arrossamento e prurito.

Effetti collaterali comuni (riguardano da 1 a 10 utilizzatori su 100)

  • Percezione visiva o uditiva di cose non reali (allucinazioni).
  • Difficoltà di addormentamento, disturbi del sonno, sonno interrotto, incubi, sogni anomali.
  • Incapacità di resistere all'impulso di compiere un'azione che possa arrecare danno, tra cui gioco d'azzardo eccessivo, azioni ripetitive prive di senso, acquisti incontrollabili o spese eccessive.
  • Alimentazione incontrollata (mangiare grandi quantità di cibo in un breve periodo di tempo) oppure alimentazione compulsiva (mangiare più cibo del normale e più del necessario per soddisfare il proprio appetito)
  • Perdita di coscienza, capogiri nel passaggio dalla posizione seduta o sdraiata alla posizione eretta, dovuti ad un abbassamento della pressione arteriosa,
  • Movimenti involontari legati al morbo di Parkinson (discinesie)
  • Vertigine rotatoria.
  • Palpitazioni cardiache.
  • Pressione arteriosa bassa quando ci si alza in piedi, ipertensione arteriosa.
  • Singhiozzo
  • Costipazione, secchezza della bocca, indigestione.
  • Arrossamento, aumento della sudorazione, prurito.
  • Gonfiore alle gambe e ai piedi.
  • Debolezza, stanchezza.
  • Tendenza alle cadute.
  • Perdita di peso.

Effetti collaterali occasionali (riguardano da 1 a 10 utilizzatori su 1000)

  • Reazioni allergiche.
  • Addormentamento improvviso senza segni premonitori
  • Paranoia
  • Disturbo dell'orientamento.
  • Aumento della libido, insolito impulso a compiere determinate attività che potrebbero recarle danno (compresi il gioco d'azzardo patologico e le azioni ripetitive prive di senso).
  • Confusione mentale, agitazione.
  • Visione offuscata.
  • Disturbi della vista come visione di colori o luci.
  • Calo della pressione arteriosa.
  • Disturbi e dolori di stomaco.
  • Prurito generalizzato, irritazione cutanea.
  • Impossibilità a raggiungere o mantenere l'erezione.
  • Aumento di peso.
  • Battito cardiaco irregolare o accelerato.

Effetti collaterali rari (riguardano da 1 a 10 utilizzatori su 10 000)

  • Disturbi psicotici.
  • Comportamento compulsivo o aggressivo
  • Deliro
  • Stato confusionale acuto
  • Crisi convulsive.
  • Eruzione cutanea su tutto il corpo.
  • Irritabilità.

Frequenza non nota

  • Forte desiderio di dosi elevate di Neupro che superano significativamente quelle necessarie per controllare adeguatamente i sintomi del movimento, noto come sindrome da disregolazione della dopamina. Alcuni pazienti sperimentano movimenti involontari insolitamente violenti (discinesie), sbalzi d'umore o altri effetti collaterali dopo l'assunzione di alte dosi di Neupro.
  • Diarrea
  • Risultati dei test della funzionalità del fegato aumentati o anormali
  • Aumento dei livelli di creatin fosfochinasi (CPK) nel sangue (CPK è un enzima presente principalmente nei muscoli scheletrici)
  • Sindrome della testa cadente, che porta ad una flessione in avanti del collo (mento sul petto)
  • Rabdomiolisi (disgregazione del tessuto muscolare)

Contatti il medico curante se uno degli effetti collaterali elencati la pregiudica fortemente.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Indicazione di stoccaggio

Non conservare a temperature superiori a 30 °C.

Conservare nella confezione originale in busta integra. Conservare il medicamento fuori dalla portata dei bambini.

Ulteriori indicazioni

Che cosa si deve fare con i cerotti usati e con quelli non usati?

Dopo l'utilizzo il cerotto contiene ancora residui di principio attivo che potrebbero essere nocivi per altre persone. Si assicuri quindi di piegare a metà il cerotto con il lato adesivo rivolto verso l'interno. Reinserisca il cerotto nella busta originale e lo smaltisca in modo sicuro e fuori dalla portata dei bambini.

Smaltisca i cerotti usati e quelli non usati in osservanza della normativa nazionale riguardante i rifiuti domestici o li riporti in farmacia. Non li getti nella toilette, né nell'acqua di scarico.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Neupro?

Neupro è un cerotto transdermico sottile, beige, di forma quadrata, con angoli arrotondati del tipo a matrice, costituito da tre strati.

Principi attivi

Neupro 1 mg/24 h: ogni cerotto da 5 cm2 rilascia 1 mg di rotigotina nell'arco di 24 ore e contiene un totale di 2,25 mg di rotigotina.

Neupro 2 mg/24 h: ogni cerotto da 10 cm2 rilascia 2 mg di rotigotina nell'arco di 24 ore e contiene un totale di 4,5 mg di rotigotina.

Neupro 3 mg/24 h: ogni cerotto da 15 cm2 rilascia 3 mg di rotigotina nell'arco di 24 ore e contiene un totale di 6,75 mg di rotigotina.

Neupro 4 mg/24 h: ogni cerotto da 20 cm2 rilascia 4 mg di rotigotina nell'arco di 24 ore e contiene un totale di 9 mg di rotigotina.

Neupro 6 mg/24 h: ogni cerotto da 30 cm2 rilascia 6 mg di rotigotina nell'arco di 24 ore e contiene un totale di 13,5 mg di rotigotina.

Neupro 8 mg/24 h: ogni cerotto da 40 cm2 rilascia 8 mg di rotigotina nell'arco di 24 ore e contiene un totale di 18 mg di rotigotina.

Sostanze ausiliarie

  • Strato di supporto: pellicola in poliestere alluminizzata e siliconata, rivestita all'esterno con uno strato di pigmento.
  • Strato a matrice autoadesivo: adesivo siliconico, povidone K 90, metabisolfito di sodio (E223), palmitato di ascorbile (E304) e Alfa-tocoferolo (E307).
  • Film protettivo: Film di poliestere trasparente rivestito con fluoropolimero.

Numero dell'omologazione

57417 (Swissmedic).

Dove è ottenibile Neupro? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

Le confezioni disponibili sono le seguenti:

Neupro 1 mg/24 h: 7, 28 cerotti, confezionati singolarmente in busta

Neupro 2 mg/24 h: 7, 28 cerotti, confezionati singolarmente in busta

Neupro 3 mg/24 h: 7, 28 cerotti, confezionati singolarmente in busta

Neupro 4 mg/24 h: 7, 28 cerotti, confezionati singolarmente in busta

Neupro 6 mg/24 h: 7, 28 cerotti, confezionati singolarmente in busta

Neupro 8 mg/24 h: 28 cerotti, confezionati singolarmente in busta

Titolare dell'omologazione

UCB-Pharma SA, Bulle.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel marzo 2021 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale