Immagine del prodotto Ezetimib Zentiva Tabletten 10mg 28 Stück
Immagine del prodotto Ezetimib Zentiva Tabletten 10mg 28 StückImmagine del prodotto Ezetimib Zentiva Tabletten 10mg 28 StückImmagine del prodotto Ezetimib Zentiva Tabletten 10mg 28 Stück

Ezetimib Zentiva Tabletten 10mg 28 Stück

Generalmente pronto per il ritiro entro 24 ore. Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista B e viene pertanto erogato su ricetta. Se dispone di una ricetta medica, potrà inviarcela per posta e a quel punto potremo spedirle il medicinale. Maggiori dettagli

Che cos'è Ezetimib Zentiva e quando si usa?

Ezetimib Zentiva (ezetimibe) è un medicamento ipocolesterolemizzante, utilizzato su prescrizione medica. È indicato per pazienti che presentano alti valori di colesterolo e per i quali la sola dieta non è sufficiente a ridurre questi valori. Ezetimib Zentiva riduce l'alto valore del colesterolo totale, il colesterolo LDL (colesterolo cattivo) e aumenta il colesterolo HDL (colesterolo buono). Ezetimib Zentiva viene utilizzato in aggiunta ad una dieta. Può essere utilizzato in combinazione con altri medicamenti ipocolesterolemizzanti, per es. statine, oppure con il fenofibrato, un altro medicamento ipocolesterolemizzante, oppure da solo.

Ezetimib Zentiva ostacola il riassorbimento del colesterolo nell'intestino tenue. Le statine e il fenofibrato, un'altra classe di sostanze, riducono i valori del colesterolo secondo un altro meccanismo: inibiscono la produzione endogena di colesterolo nel fegato. In questo modo Ezetimib Zentiva completa l'effetto ipocolesterolemizzante delle statine e del fenofibrato.

Il suo medico le ha prescritto Ezetimib Zentiva per ridurre gli alti valori di colesterolo nel sangue. Il colesterolo è una delle molteplici sostanze lipidiche presenti nella circolazione sanguigna. Il colesterolo totale è composto in prevalenza da colesterolo LDL e HDL.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Prima della terapia con Ezetimib Zentiva si deve seguire una dieta mirata per abbassare i valori di colesterolo e per ridurre il peso corporeo in eccesso. La dieta povera di grassi e colesterolo deve essere proseguita anche durante il trattamento con Ezetimib Zentiva.

Quando non si può assumere/usare l’Ezetimib Zentiva?

Non assuma Ezetimib Zentiva se presenta reazioni di ipersensibilità (allergiche) verso il principio attivo oppure qualsiasi altra componente.

Ezetimib Zentiva non deve essere utilizzato per bambini al di sotto dei 10 anni, non si dispone ancora di conoscenze in questa fascia d'età.

Non assuma Ezetimib Zentiva con una statina se soffrono di una malattia del fegato, neanche durante la gravidanza e durante l'allattamento.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione/nell'uso dell’Ezetimib Zentiva?

Ezetimib Zentiva non deve essere assunto da pazienti che soffrono di medie o gravi malattie epatiche. Informi il suo medico su tutti i problemi di salute di cui soffre o di cui ha sofferto in precedenza, in particolare se si tratta di problemi o malattie epatiche oppure allergie.

Ezetimib Zentiva non deve essere utilizzato in combinazione con altri medicamenti ipocolesterolemizzanti che appartengono al gruppo dei fibrati. Ezetimib Zentiva può essere utilizzato però in combinazione con il fenofibrato.

Informi immediatamente il suo medico se dovesse percepire dolori muscolari, sensibilità o debolezza muscolare non spiegabili o se questi sintomi sono già comparsi nel ambito di una terapia con un medicamento ipocolesterolemizzante. Questo è molto importante perché in casi rari i problemi muscolari si rivelano gravi e possono condurre ad una perdita della massa muscolare con conseguente danno renale. Informi il suo medico se prendere medicamenti ipocolesterolemizzanti.

A causa degli effetti collaterali questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la capacità di utilizzare attrezzi o macchine.

Informi il suo medico o farmacista se

  • soffre di altre malattie,
  • è allergico oppure
  • fa uso di altri medicamenti (anche di propria iniziativa!).

Si può assumere/usare l’Ezetimib Zentiva durante la gravidanza o l'allattamento?

Informi il suo medico se è incinta oppure se sta pianificando una gravidanza. In questi casi Ezetimib Zentiva potrebbe non essere indicato per lei. Si rivolga al suo medico.

Ezetimib Zentiva può passare nel latte materno. Informi il suo medico se sta allattando.

Medicamenti del gruppo delle statine non devono essere somministrati durante una gravidanza o l'allattamento. Donne in età fertile possono utilizzare una combinazione di Ezetimib Zentiva con medicamenti del gruppo delle statine solo a condizione che si effettui una contraccezione attiva. Se nonostante questo dovesse restare incinta, deve sospendere immediatamente la combinazione terapeutica di Ezetimib Zentiva con medicamenti del gruppo delle statine e discutere la situazione con il suo medico.

Come usare l’Ezetimib Zentiva?

Assuma ogni giorno indipendentemente dall'ora una compressa da 10 mg.

Ezetimib Zentiva può essere assunto indipendentemente dai pasti.

Il suo medico le può prescrivere Ezetimib Zentiva in combinazione con altri medicamenti, le cosiddette statine oppure con un medicamento conosciuto come fenofibrato, allo scopo di mantenere meglio sotto controllo i valori del colesterolo.

Se assume una statina oppure il fenofibrato può prendere Ezetimib Zentiva e l'altro medicamento allo stesso momento.

Se il suo medico le ha prescritto Ezetimib Zentiva in combinazione con una resina a scambio ionico p.e. la colestiramina (Quantalan®) o colestipolo (Colestid®), Ezetimib Zentiva deve essere assunto almeno 2 ore prima oppure 4 ore dopo la somministrazione della resina a scambio ionico.

Assuma Ezetimib Zentiva secondo le indicazioni del suo medico. Prosegua la somministrazione dell'altro medicamento ipocolesterolemizzante fino a quando il suo medico non le dirà di sospendere.

È importante che lei assuma giornalmente Ezetimib Zentiva come le è stato prescritto dal suo medico.

Anche quando assume medicamenti per ridurre i valori del colesterolo è importante che questi vengano controllati regolarmente. Deve essere a conoscenza dei suoi attuali valori di colesterolo e dei valori che vuole raggiungere e mantenere.

Non modifichi di sua iniziativa il dosaggio prescritto. Se ritiene che l'efficacia del medicamento sia troppo debole oppure troppo forte, consulti il suo medico o il suo farmacista.

Utilizzo sui bambini

Ezetimib Zentiva non deve essere utilizzato per bambini con età inferiore a 10 anni.

Cosa fare se si dimentica una dose?

Cerchi di assumere Ezetimib Zentiva come le è stato prescritto. Se ciò malgrado dovesse dimenticare una dose non la recuperi assumendo una dose extra, prosegua il giorno seguente come d'abitudine con la normale assunzione.

Cosa si deve fare se ha assunto troppe compresse?

Se avesse assunto più compresse di Ezetimib Zentiva rispetto a quelle prescritte, si rivolga al suo medico o farmacista.

Quali effetti collaterali può avere l’Ezetimib Zentiva ?

I seguenti effetti collaterali sono stati riportati quando Ezetimib Zentiva era stato utilizzato da solo.

Di frequente: dolori addominali, diarrea, meteorismo e stanchezza.

Occasionalmente: tosse, disturbi digestivi, bruciore di stomaco, nausea, dolori articolari, crampi muscolari, dolori alla nuca, riduzione dell'appetito, dolori, dolori toracici, vampate di calore, pressione arteriosa elevata.

Inoltre, i seguenti effetti collaterali sono stati notificati quando Ezetimib Zentiva è stato utilizzato in combinazione con una statina.

Di frequente: cefalea, nonché dolore, sensibilità o debolezza muscolare.

Occasionalmente: formicolio, bocca secca, mal di stomaco, prurito, eruzioni cutanee, orticaria, mal di schiena, debolezza muscolare, dolori alle braccia e alle gambe, stanchezza o debolezza insolite, gonfiori, soprattutto alle mani e ai piedi.

Spesso, quando è stato utilizzato Ezetimib Zentiva con fenofibrato, è stato riportato il seguente effetto collaterale: dolori addominali.

Inoltre durante la normale somministrazione sono stati riportati i seguenti effetti indesiderati: reazioni allergiche (che necessitano un intervento immediato), inclusi l'edema al viso, alle labbra, alla lingua e/o alla faringe che possono causare difficoltà respiratorie o di deglutizione, eruzioni cutanee e orticaria, aumentato rossore, talvolta con chiazze, da eruzione cutanea, dolori articolari, infiammazione della ghiandola pancreatica, stipsi, vertigini, formicolio, depressione, problemi epatici, calcoli alla cistifellea, infiammazione della vescicola biliare, dolori muscolari, debolezza muscolare, stanchezza o debolezza insolite, respiro corto. I problemi muscolari in casi rari possono risultare gravi, è quindi necessario consultare il proprio medico non appena si dovesse percepire dolori muscolari, sensibilità o debolezza muscolare. Se dovesse eliminare urina di colore marrone, avere dolori addominali acuti, la pelle o gli occhi (la sclera) di colore giallo, percepire un prurito generale oppure avere le feci chiare, si metta in contatto con il suo medico perché potrebbe trattarsi di problemi epatici.

Se sta assumendo un medicamento anticoagulante, come per es. Marcoumar, è possibile che il suo medico determinerà il valore del Quick più spesso del solito. Si metta in contatto con il suo medico in caso di un'anomala emorragia.

Se le è stato prescritto Ezetimib Zentiva con una statina è possibile che il suo medico la sottoponga a regolari controlli del sangue per verificare la funzione epatica prima e dopo l'inizio del trattamento.

Se dovesse osservare degli effetti collaterali che non vengono riportati in questo prospetto, informi il suo medico o farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non deve essere utilizzato oltre la data di scadenza indicata sul contenitore con la sigla «EXP».

Non conservare superiore ai 30° C e mantenere nella confezione originale per proteggere il contenuto del umidità. Conservi Ezetimib Zentiva fuori dalla portata dei bambini.

Ulteriori informazioni le vengono fornite dal suo medico o farmacista che dispongono di una documentazione scientifica dettagliata.

Cosa contiene l’Ezetimib Zentiva?

Ogni compressa di Ezetimib Zentiva contiene 10 mg di ezetimibe quale principio attivo, lattosio monoidrato e nonché ulteriore sostanze ausiliarie per la fabbricazione delle compresse.

Numero dell’omologazione

66068 (Swissmedic).

Dov'è ottenibile Ezetimib Zentiva? Quali confezioni sono disponibili?

Nelle farmacie solo su ricetta medica.

Ezetimib Zentiva compresse da 10 mg è disponibile in confezioni blister da 28 e 98 compresse.

Titolare dell’omologazione

Helvepharm AG, Frauenfeld.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel giugno 2010 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale