Lonsurf Filmtabletten 20mg/8.19mg 60 Stück

Generalmente pronto per il ritiro entro 24 ore. Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista A e viene pertanto erogato su ricetta. Se dispone di una ricetta medica, potrà inviarcela per posta e a quel punto potremo spedirle il medicinale. Maggiori dettagli

Che cos’è Lonsurf e quando si usa?

Lonsurf è un tipo di chemioterapia per il trattamento del cancro che appartiene al gruppo di medicamenti denominati medicamenti citostatici del tipo antimetaboliti.

Lonsurf contiene due diverse sostanze attive: trifluridina e tipiracil.

  • La trifluridina arresta la crescita delle cellule cancerose.
  • Il tipiracil impedisce la degradazione della trifluridina da parte dell'organismo, rendendola così più efficace.

Lonsurf è indicato nel trattamento del tumore del colon o del retto negli adulti - a volte denominato cancro «colorettale» e da tumore allo stomaco (incluso il tumore della giunzione tra esofago e stomaco).

  • Viene utilizzato nel caso in cui il cancro si sia esteso in altri parti dell'organismo.
  • Viene utilizzato nel caso in cui altri trattamenti non siano stati efficaci.

Su prescrizione medica.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Rispetti attentamente le istruzioni del suo medico. Tali istruzioni potrebbero essere diverse rispetto alle informazioni generali presentate in questo foglietto illustrativo. Rispetti le dosi prescritte dal suo medico.

Quando non si può assumere/usare Lonsurf?

Non assuma mai Lonsurf in caso di allergia alla trifluridina o al tipiracil o a uno degli altri componenti di questo medicamento (elencati nella sezione «Cosa contiene Lonsurf?»).

In caso di dubbi, consulti il suo medico prima di assumere Lonsurf.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione/nell’uso di Lonsurf?

Chieda consiglio al suo medico o al suo farmacista prima di assumere Lonsurf.

Una particolare prudenza prima dell'assunzione di Lonsurf è richiesta nei casi seguenti:

  • se è affetto da problemi renali,
  • se è affetto da problemi del fegato.

Il trattamento può provocare i seguenti effetti collaterali (vedere la sezione «Quali effetti collaterali può avere Lonsurf?»):

  • una riduzione del numero di alcuni tipi di globuli bianchi (neutropenia) che sono importanti per la protezione dell'organismo contro le infezioni batteriche o fungine. A causa della neutropenia sono possibili febbre (neutropenia febbrile) e un'infezione del sangue (shock settico),
  • una riduzione del numero dei globuli rossi (anemia),
  • una riduzione del numero delle piastrine nel sangue (trombocitopenia) che sono importanti per arrestare il sanguinamento e consentono l'agglutinazione e la coagulazione dei vasi sanguigni in caso di ferite,
  • problemi gastrointestinali.

Il suo medico le farà fare gli esami del sangue prima di ogni ciclo di Lonsurf. Inizierà un nuovo ciclo ogni 4 settimane. Queste analisi sono necessarie in quanto Lonsurf a volte può alterare le cellule nel sangue.

Bambini e adolescenti

L'efficacia e la sicurezza di Lonsurf non sono state stabilite nei bambini e negli adolescenti. Questo medicamento non deve essere somministrato a bambini e adolescenti di età inferiore a 18 anni.

Altri medicamenti e Lonsurf

Se sta assumendo o ha assunto di recente un altro medicamento, anche se si tratta di un medicamento che non necessita di prescrizione medica o è a base di erbe, ne discuta con il suo medico o con il suo farmacista. In effetti, Lonsurf può interferire sull'effetto di altri medicamenti nella stessa misura in cui altri medicamenti possono interferire sull'effetto di Lonsurf.

Informi il suo medico o il suo farmacista, se sta assumendo in particolare medicamenti utilizzati per il trattamento dell'HIV, quali la zidovudina, in quanto il trattamento con la zidovudina potrebbe avere una minore efficacia se sta assumendo Lonsurf.

Ne discuta con il suo medico che potrebbe modificare il suo trattamento anti-HIV.

Capacità di condurre veicoli e utilizzare macchine

Gli effetti di Lonsurf sulla capacità di condurre o utilizzare macchine non sono noti. Non conduca o utilizzi attrezzi o macchine qualora si manifestino sintomi che influenzano la sua capacità di concentrazione e di reazione.

Lonsurf contiene lattosio

Se il suo medico l'ha informata che soffre di una intolleranza a determinati zuccheri, lo contatti prima di assumere questo medicamento.

Informi il suo medico o il suo farmacista, nel caso in cui

  • soffre di altre malattie
  • soffre di allergie o
  • assume altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa)

Si può assumere/usare Lonsurf durante la gravidanza o l’allattamento?

Gravidanza e allattamento

Se lei è incinta o sta allattando, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, chieda consiglio al suo medico o al suo farmacista prima di assumere questo medicamento. Lonsurf può nuocere alla salute del suo nascituro.

Se scopre di essere in stato di gravidanza, il suo medico deciderà con lei se i benefici del trattamento con Lonsurf siano superiori rispetto al rischio di provocare danni al bambino.

Non deve allattare se sta assumendo Lonsurf in quanto non sono disponibili informazioni sul passaggio di questo medicamento nel latte materno.

Contraccezione

Non deve iniziare una gravidanza durante il trattamento con Lonsurf, perché questo medicamento può nuocere alla salute del suo nascituro.

Lei e il suo partner dovete utilizzare metodi efficaci di contraccezione durante l'intera durata del trattamento e almeno per i 6 mesi successivi alla sospensione del medicamento. Se lei o la sua partner date inizio a una gravidanza durante questo periodo, ne parli immediatamente con il suo medico o con il suo farmacista.

Come usare Lonsurf?

Assuma sempre questo medicamento seguendo esattamente le istruzioni del suo medico o del suo farmacista. Verifichi con il suo medico o con il suo farmacista in caso di dubbi.

Il medico deciderà la dose giusta per lei, la dose dipende dal peso e dalla altezza e se ha problemi ai reni.Il medico le dirà quante compresse prendere ogni volta. Deve assumere Lonsurf 2 volte al giorno un'ora dopo la prima colazione e dopo la cena. Ingoi le compresse intere con un bicchiere d'acqua. Si lavi le mani dopo aver toccato le compresse.

Deve assumere Lonsurf per 10 giorni per le 2 prime settimane, seguite da 2 settimane senza trattamento. Questo periodo di 4 settimane viene denominato «ciclo». Lo schema posologico specifico è il seguente:

Settimana 1:

  • Assumere il trattamento 2 volte al giorno per 5 giorni,
  • quindi 2 giorni senza trattamento.

Settimana 2:

  • Assumere il trattamento 2 volte al giorno per 5 giorni,
  • quindi 2 giorni senza trattamento.

Settimana 3:

  • Nessun trattamento.

Settimana 4:

  • Nessun trattamento.

Quindi dia inizio a un nuovo ciclo di 4 settimane secondo lo schema precedente.

Lonsurf è disponibile in due dosaggi. Il suo medico potrebbe prescriverle entrambi i dosaggi per ottenere la sua dose prescritta.

Se avesse assunto una quantità maggiore di Lonsurf di quanto avrebbe dovuto

Ne discuta con un medico oppure si rechi immediatamente presso un ospedale nel caso abbia assunto troppe compresse di Lonsurf®. Porti con sé la confezione del medicamento.

Se dimentica di assumere Lonsurf

Se dimentica di assumere una dose di Lonsurf, ne parli con il suo medico o con il suo farmacista.

Non assuma la dose doppia per compensare la dose che ha dimenticato.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Se ha ulteriori domande sull'uso di questo medicamento, chieda al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Lonsurf?

Come tutti i medicamenti, Lonsurf può causare effetti indesiderati, tuttavia, non necessariamente essi si manifestano in tutte le persone.

Se nota uno dei seguenti effetti collaterali gravi, contatti immediatamente il suo medico (molti effetti collaterali sono rilevabili con analisi di laboratorio - ad esempio quelli legati alle cellule del sangue):

  • Neutropenia (molto frequente), neutropenia febbrile (frequente) e shock settico (occasionale). I segni includono febbre, brividi, sudorazione o altri segni di infezione batterica o fungina (vedere la sezione «Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Lonsurf?»).
  • Anemia (molto frequente): i segni comprendono affanno, affaticamento o pallore (vedere la sezione «Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Lonsurf?»).
  • Vomito (molto frequente) e diarrea (molto frequente): potrebbero portare a disidratazione se sono gravi o persistenti.
  • Problemi gastrointestinali gravi: dolori addominali (frequente), ascite (occasionale), colite (occasionale), pancreatite acuta (occasionale), ileo (occasionale) e subileo (occasionale). I segni includono dolori allo stomaco o addominali intensi che potrebbero associarsi a vomito, interruzione parziale o totale del transito intestinale, febbre o gonfiore dell'addome.
  • Trombocitopenia (molto frequente): i segni includono ecchimosi o sanguinamenti anomali (vedere la sezione «Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Lonsurf?»).
  • Embolia polmonare (occasionale): formazione di coaguli di sangue nei polmoni. I segni comprendono fiato corto e dolori al petto o alle gambe.
  • Sono stati riportati casi di malattia polmonare interstiziale in pazienti trattati con Lonsurf. I sintomi comprendono difficoltà respiratorie, fiato corto con tosse o febbre.

Alcuni di questi effetti collaterali gravi possono provocare la morte

In ordine decrescente di frequenza, gli effetti collaterali possono includere:

Molto comune (riguarda più di 1 utilizzatore su 10)

  • perdita dell'appetito,
  • sensazione di affaticamento intenso,
  • sensazione di malessere (nausea), diarrea, vomito,
  • diminuzione del numero di globuli bianchi chiamati «leucociti» (con conseguente aumento del rischio di infezioni), neutropenia, anemia, trombocitopenia.

Comune (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 100)

  • febbre,
  • perdita di capelli,
  • perdita di peso,
  • alterazione del gusto,
  • costipazione, dolori addominali,
  • vampate di calore,
  • sensazione generale di malessere,
  • diminuzione del tasso di albumine o di proteine totali nel sangue,
  • aumento del tasso di bilirubina nel sangue che potrebbe provocare l'ingiallimento della pelle o degli occhi,
  • diminuzione del numero di globuli bianchi chiamati «linfociti» (con conseguente aumento del rischio di infezioni),
  • gonfiore alle mani, alle gambe o ai piedi,
  • arrossamento, gonfiore, dolore a livello dei palmi delle mani e delle piante dei piedi («sindrome mano-piede»),
  • sensazione di intorpidimento o formicolio a livello delle mani o dei piedi,
  • dolori o problemi buccali,
  • gonfiore delle mucose a livello della parte interna del naso, della bocca, della gola, degli occhi, della vagina, dei polmoni o dell'intestino,
  • aumento degli enzimi epatici,
  • presenza di proteine nelle urine,
  • eruzioni cutanea,
  • prurito o pelle squamosa.

Non comune (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 1000)

  • aumento o diminuzione della pressione sanguina,
  • formazione di coaguli di sangue, ad esempio nel cervello o nelle gambe,
  • risultati dei test sul sangue indicanti problemi di coagulazione che potrebbero portare a un più facile sanguinamento,
  • palpitazioni (consapevolezza dei propri battiti cardiaci), dolori al petto,
  • aumento o diminuzione anomali della frequenza cardiaca,
  • cambiamenti nel tracciato cardiaco (ECG - elettrocardiogramma),
  • aumento del numero di globuli bianchi,
  • aumento del numero di globuli bianchi chiamati «monociti».
  • aumento del tasso di lattato deidrogenasi,
  • diminuzione del tasso di fosfati, sodio, potassio o del calcio nel sangue,
  • diminuzione dei globuli bianchi «granulociti» o monociti che potrebbero aumentare il rischio di infezioni, aumento del tasso di zucchero nel sangue (iperglicemia), aumento di sodio, della creatinina, dell'urea e di potassio nel sangue,
  • risultato del test sul sangue che mostra la presenza di un'infiammazione (proteina C-reattiva aumentata),
  • dolore alle orecchie,
  • sensazione di vertigini,
  • sensazione di capogiro, mal di testa,
  • naso che cola o naso sanguinante, problemi ai seni nasali,
  • mal di gola, voce rauca, modificazione della voce,
  • arrossamenti, prurito oculare, infezioni oculari, lacrimazione,
  • secchezza oculare,
  • disturbi della visione quali visione offuscata, visione doppia, diminuzione della visione, cataratta,
  • disidratazione,
  • gonfiore addominale, flatulenza, indigestione,
  • dolore o infiammazione della parte alta o bassa del tratto digerente, infiammazione, gonfiore o sanguinamento intestinale,
  • infiammazione e infezione intestinale,
  • infiammazione o aumento dell'acidità gastrica o esofagea, reflusso gastroesofageo,
  • dolore alla lingua, polipi all'interno della bocca, ulcere in bocca, conati di vomito,
  • alito cattivo, carie dentarie, problemi dentari o gengivali, sanguinamento delle gengive, infezioni delle gengive,
  • pelle secca,
  • arrossamento della pelle,
  • gonfiore o dolori alle articolazioni oppure a livello degli alluci,
  • dolore o fastidio alle braccia o alle gambe,
  • dolore, compreso il dolore da cancro,
  • dolore osseo, dolore muscolare, debolezza muscolare o spasmi, dolore ai tendini, ai nervi o ai legamenti,
  • sensazione di freddo,
  • fuoco di sant'Antonio (dolore ed eruzione vescicolare sulla pelle a livello delle fibre nervose affette dall'infiammazione legata alla presenza del virus dell'herpes zoster),
  • malattia del fegato,
  • infiammazione o infezione delle vie biliari, aumento di diametro delle vie biliari,
  • insufficienza renale,
  • infezioni batteriche, virali o micotiche,
  • tosse, sensazione di fiato corto, infezione ai seni nasali, alla gola, alle vie respiratorie o ai polmoni, infezioni al torace,
  • infiammazione o infezione della vescica,
  • alterazione dei test urinari, presenza di sangue nelle urine,
  • ritenzione urinaria, incontinenza urinaria,
  • piede d'atleta (infezione micotica o da lieviti a livello dei piedi),
  • accumulo di liquido nei polmoni,
  • modifiche al ciclo mestruale,
  • ansia,
  • perdita di conoscenza (sincope),
  • sensazione di bruciore, aumento o perdita fastidiosa di sensibilità al tatto e altri problemi neurologici non gravi,
  • arrossamenti,
  • vesciche, desquamazione della pelle, orticaria, acne,
  • sudorazione eccessiva, sensibilità alla luce, problemi alle unghie,
  • problemi nel dormire o nell'addormentarsi.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, oppure se alcuni effetti collaterali diventano gravi, informi subito il suo medico o il suo farmacista. La maggior parte di tali effetti collaterali sono rilevabili attraverso le analisi di laboratorio, come ad esempio quelle relative alle cellule del sangue. Il suo medico li ricercherà nei risultati delle sue analisi.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore. La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno del mese indicato.

Indicazione di stoccaggio

Non conservare a temperature superiori a 30 °C.

Conservare fuori dalla portata dei bambini.

Ulteriori indicazioni

Il medicamento non dev'essere smaltito nell'acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chieda al suo farmacista le modalità di smaltimento dei medicamenti inutilizzati dei quali non ha più bisogno. Contribuirà così alla protezione dell'ambiente.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Lonsurf?

Principi attivi

Le sostanze attive sono la trifluridina e il tipiracil.

Compresse rivestite con film da 15 mg/6,14 mg:

Una compressa rivestita con film contiene 15 mg di trifluridina e 6,14 mg di tipiracil (sotto forma di cloridrato di tipiracil).

La compressa rivestita con film è di colore bianco, biconvessa, rotonda, con diametro di 7,1 mm, spessore di 2,7 mm e porta le iscrizioni «15» su una faccia, «102» e «15 mg» sull'altra faccia, con inchiostro grigio.

Compresse rivestite con film da 20 mg/8,19 mg:

Una compressa rivestita con film contiene 20 mg di trifluridina e 8,19 mg di tipiracil (sotto forma di cloridrato di tipiracil).

La compressa rivestita con film è di colore rosso pallido, biconvessa, rotonda, con diametro di 7,6 mm, spessore di 3,2 mm e porta le iscrizioni «20» su una faccia, «102» e «20 mg» sull'altra faccia, con inchiostro grigio.

Sostanze ausiliarie

Nucleo della compressa: lattosio monoidrato, amido pregelatinizzato (mais), acido stearico.

Rivestimento:

Compresse rivestite con film da 15 mg/6,14 mg:

Ipromellosa, macrogol (8000), biossido di titanio (E171), stearato di magnesio.

Compresse rivestite con film da 20 mg/8,19 mg:

Ipromellosa, macrogol (8000), biossido di titanio (E171), ossido di ferro rosso (E172), stearato di magnesio.

Inchiostro della stampa: gommalacca, ossido di ferro rosso (E172), ossido di ferro giallo (E172), biossido di titanio (E171), lacca alluminica di indigotina (indaco carminio, E132), cera di carnauba, talco.

Numero dell’omologazione

66219 (Swissmedic)

Dove è ottenibile Lonsurf? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica non rinnovabile.

Lonsurf 15 mg/6,14 mg, blister alluminio/alluminio con agente disidratante (ossido di calcio) contenente 10 compresse rivestite con film: confezioni da 20 o 60 compresse.

Lonsurf 20 mg/8,19 mg, blister alluminio/alluminio con agente disidratante (ossido di calcio) contenente 10 compresse rivestite con film: confezioni da 20 o 60 compresse.

Titolare dell’omologazione

Servier (Suisse) S.A., 1242 Satigny.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel giugno 2020 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale