Immagine del prodotto Cosyrel Filmtabletten 5mg/10mg 3x 30 Stück
Immagine del prodotto Cosyrel Filmtabletten 5mg/10mg 3x 30 StückImmagine del prodotto Cosyrel Filmtabletten 5mg/10mg 3x 30 StückImmagine del prodotto Cosyrel Filmtabletten 5mg/10mg 3x 30 Stück

Cosyrel Filmtabletten 5mg/10mg 3x 30 Stück

Generalmente pronto per il ritiro entro 24 ore. Dettagli
Questo medicinale appartiene alla lista B e viene pertanto erogato su ricetta. Se dispone di una ricetta medica, potrà inviarcela per posta e a quel punto potremo spedirle il medicinale. Maggiori dettagli

Che cos’è COSYREL e quando si usa?

Su prescrizione medica.

Cosyrel contiene una associazione di due principi attivi, bisoprololo fumarato e perindopril arginina.

Il bisoprololo appartiene a una classe di medicamenti denominati beta-bloccanti. I beta-bloccanti rallentano la frequenza cardiaca, consentendo al cuore di svolgere la sua funzione di pompa più efficacemente per far circolare il sangue in tutto l'organismo.

Perindopril arginina è un inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE). Esso svolge un'azione di dilatazione sui vasi sanguigni, facilitando il lavoro richiesto al cuore per espellere il sangue nei vasi.

Cosyrel 5 mg/5 mg, Cosyrel 10 mg/5 mg viene utilizzato nella terapia dell'ipertensione arteriosa e/o della coronaropatia stabile (una malattia caratterizzata da un apporto ridotto o interrotto del sangue al cuore) e/o dell'insufficienza cardiaca cronica stabile (malattia nella quale il cuore non è in grado di immettere in circolo una quantità di sangue sufficiente al fabbisogno dell'organismo, con conseguenti difficoltà respiratorie e comparsa di edemi).

Cosyrel 5 mg/10 mg, Cosyrel 10 mg/10 mg viene utilizzato nella terapia dell'ipertensione arteriosa e/o della coronaropatia stabile (una malattia caratterizzata da un apporto ridotto o interrotto del sangue al cuore).

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Non è richiesta alcuna azione speciale.

Quando non si può assumere/usare COSYREL?

Non assuma mai Cosyrel:

  • se è allergico al bisoprololo o a un altro beta-bloccante, al perindopril, a un altro ACE-inibitore o a uno degli altri componenti di questo medicamento (riportati nella sezione «Cosa contiene Cosyrel»),
  • se soffre di insufficienza cardiaca che si aggrava all'improvviso e/o che potrebbe rendere necessario un ricovero ospedaliero,
  • se ha uno shock cardiogeno (grave malattia cardiaca con pressione arteriosa molto bassa, che richiede il ricovero ospedaliero),
  • se presenta una malattia cardiaca caratterizzata da battiti cardiaci lenti o irregolari (blocco atrio-ventricolare di 2° o 3° grado, blocco seno-atriale, malattia del seno («sick sinus syndrome»)),
  • se presenta una frequenza cardiaca bassa,
  • se presenta una pressione arteriosa molto bassa,
  • se soffre di asma grave o di una malattia polmonare cronica grave,
  • se presenta gravi problemi circolatori agli arti (es. sindrome di Raynaud), che possono causare formicolio o una colorazione pallida o bluastra delle dita delle mani e dei piedi,
  • se è affetto da feocromocitoma non trattato (un tumore raro della midollare delle ghiandole surrenali),
  • se presenta una acidosi metabolica, una condizione patologica caratterizzata da un eccessivo contenuto di acidi nel sangue,
  • se ha già presentato sintomi quali respiro fischiante, gonfiore del viso, della lingua o della gola, intenso prurito o eruzioni cutanee gravi in seguito a un trattamento precedente con ACE-inibitori o se lei o un suo familiare avete già avuto questi sintomi a prescindere dalle circostanze (angioedema),
  • se è affetto da insufficienza renale grave,
  • se sta assumendo il principio attivo aliskiren (per esempio Rasilez®) o medicamenti contenenti aliskiren e soffre di diabete (di tipo 1 o 2) o di insufficienza renale,
  • se è incinta (vedere sezione «Si può usare Cosyrel durante la gravidanza o l'allattamento?»)
  • se sta allattando,
  • se si sottopone a dialisi o ha un altro sistema di filtrazione del sangue. A dipendenza dell'apparecchio utilizzato non è possibile adeguare Cosyrel,
  • se ha problemi renali con una diminuzione dell'apporto di sangue ai reni (stenosi dell'arteria renale),
  • se ha assunto o sta assumendo nello stesso tempo inibitori della neprilisina, (p. es. l'associazione dei principi attivi sacubitril/valsartan per la terapia dell'insufficienza cardiaca o racecadotril per la terapia della diarrea) a causa di un aumento del rischio di angioedema (gonfiore del viso, degli occhi, delle labbra o della lingua, con problemi respiratori).

Cosyrel non deve essere usato nei bambini e negli adolescenti.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione/nell'uso di COSYREL?

Informi il suo medico se lei è in una delle seguenti condizioni, prima di assumere Cosyrel:

  • se è affetto da diabete,
  • se presenta una malattia renale o se è in trattamento dialitico,
  • se è affetto da una malattia del fegato,
  • se presenta segni di infezione (es. mal di gola, febbre)
  • se è affetto da stenosi aortica o mitralica (restringimento dell'arteria principale che rifornisce il cuore) o da una cardiomiopatia ipertrofica (malattia del muscolo cardiaco) o da una stenosi dell'arteria renale (restringimento dell'arteria renale),
  • se ha un tasso sanguigno anormalmente alto dell'ormone chiamato aldosterone (aldosteronismo primario),
  • se è affetto da insufficienza cardiaca o da un qualsiasi altro problema cardiaco, ad esempio da disturbi minori del ritmo cardiaco o da dolore toracico grave a riposo (angina di Prinzmetal),
  • se presenta una malattia del collagene (malattia del tessuto connettivo) come il lupus eritematoso sistemico o la sclerodermia,
  • se sta seguendo un regime dietetico iposodico o se sta usando sostituti del sale contenenti potassio o altri medicamenti che aumentano il potassio nel sangue (un eccesso di potassio nel sangue può causare modificazioni della frequenza cardiaca) (vedere sezione «Altri medicamenti e Cosyrel»),
  • se recentemente ha presentato diarrea o vomito, o se è disidratato, (Cosyrel può causare una caduta della pressione arteriosa),
  • se dovrà sottoporsi ad aferesi delle lipoproteine a bassa densità (LDL) (una procedura che elimina il colesterolo dal sangue con l'ausilio di un apparecchio),
  • se attualmente sta seguendo un trattamento anti-allergico o se dovrà sottoporsi a un trattamento desensibilizzante per ridurre gli effetti di un'allergia alle punture di api o di vespe,
  • se è sottoposto a un rigoroso digiuno o a un regime dietetico,
  • se dovrà sottoporsi ad anestesia e/o a un intervento chirurgico importante,
  • se soffre di disturbi circolatori degli arti,
  • se soffre di asma grave o di una malattia polmonare cronica, es. BPCO,
  • se è affetto attualmente da psoriasi (o se l'ha presentata in passato),
  • se è affetto da un tumore delle surrenali (feocromocitoma),
  • se ha problemi a carico della tiroide (Cosyrel può mascherare i sintomi di un'iperattività tiroidea),
  • se presenta un angioedema (reazione allergica grave con edema del viso, delle labbra, della lingua o della gola e difficoltà di deglutizione o di respiro). L'angioedema può presentarsi in qualsiasi momento durante la terapia. Se si dovessero manifestare questi sintomi, dovrà interrompere l'assunzione di Cosyrel e contattare immediatamente un medico,
  • se è di etnia nera, poiché il rischio di angioedema è maggiore e questo medicamento può risultare meno efficace nel ridurre la pressione arteriosa che nei pazienti di etnia non nera.
  • se sta assumendo uno dei seguenti medicinali, aumenta il rischio di angioedema:
    • racecadotril (utilizzato per il trattamento della diarrea),
    • i medicamenti che contengono l'associazione dei principi attivi sacubitril/valsartan (per la terapia dell'insufficienza cardiaca),
    • sirolimus, everolimus, temsirolimus e altri medicinali appartenenti alla classe dei inibitori di mTOR (utilizzati nella prevenzione del rigetto a seguito di trapianto di organi),
    • linagliptin, saxagliptin, sitagliptin, vildagliptin, e tutti gli altri farmaci appartenenti alla classe gliptin (usati per trattare il diabete).
  • se sta assumendo uno dei medicamenti seguenti per trattare l'ipertensione arteriosa:
    • un «antagonista dei recettori dell'angiotensina II» (AIIRA) (medicamenti conosciuti anche sotto il nome di sartani – es. valsartan, telmisartan, irbesartan), in particolar modo se è affetto da problemi renali o da diabete.
    • aliskirene.

Il suo medico controllerà regolarmente la sua funzione renale, la sua pressione arteriosa e gli elettroliti (p. es. il potassio) nel sangue. Leggere anche le informazioni nella sezione «Quando non si può assumere Cosyrel?».

Bambini e adolescenti

Cosyrel non deve essere usato nei bambini e negli adolescenti.

Conduzione di veicoli e uso di macchine

Abitualmente Cosyrel non interferisce con la vigilanza, ma in alcuni pazienti potrebbero verificarsi sensazioni di vertigini o di affaticamento in relazione a un abbassamento della pressione arteriosa, soprattutto all'inizio della terapia o dopo modificazioni della terapia o in caso di consumo concomitante di alcool. In questo caso, la sua capacità di condurre veicoli o di usare macchine può essere alterata.

Altri medicamenti e Cosyrel

Alcuni medicamenti possono modificare l'effetto di Cosyrel o il loro effetto può essere modificato da Cosyrel. L'efficacia di uno o di entrambi i medicamenti può essere alterata da questo tipo di interazione. Inoltre, il rischio o la gravità degli effetti indesiderati possono aumentare.

Informi il suo medico se sta assumendo uno dei seguenti medicamenti:

  • Medicamenti usati per controllare la pressione arteriosa e medicamenti usati per trattare i disturbi cardiaci (es.: amiodarone, amlodipina, clonidina, digitale, diltiazem, disopiramide, felodipina, flecainide, lidocaina, metildopa, moxonidina, procainamide, propafenone, chinidina, rilmenidina o verapamil),
  • altri medicamenti antipertensivi, compresi gli antagonisti dei recettori dell'angiotensina (ARA), l'aliskirene (vedere anche le informazioni riportate nelle sezioni «Quando non si può usare Cosyrel?» e «Quando è richiesta prudenza nell'uso di Cosyrel?»), i diuretici (medicamenti che aumentano la quantità di urina prodotta dai reni) o altri ACE-inibitori,
  • diuretici risparmiatori di potassio (es. triamterene, amiloride), supplementi di potassio o sostituti del sale contenenti potassio, altre sostanze che possono aumentare il tasso di potassio nell'organismo (ad esempio l'eparina, un medicamento utilizzato per fluidificare il sangue e prevenire i coaguli, o il trimetoprim e il cotrimoxazolo anche noto come l'associazione trimetoprim/sulfametossazolo, un medicamento utilizzato contro infezioni batteriche),
  • diuretici risparmiatori di potassio usati nella terapia dell'insufficienza cardiaca: eplerenone e spironolattone a dosi comprese tra 12,5 mg e 50 mg al giorno,
  • agenti simpaticomimetici usati per trattare lo shock clinico (adrenalina, noradrenalina, dobutamina, isoprenalina, efedrina),
  • estramustina usata nella terapia del cancro,
  • medicinali utilizzati principalmente per il trattamento della diarrea (racecadotril),
  • sacubitril/valsartan (usati per la terapia dell'insufficienza cardiaca),
  • medicamenti usati per evitare il rigetto degli organi trapiantati (sirolimus, everolimus, temsirolimus e altri medicamenti appartenenti alla classe degli inibitori di mTOR),
  • litio usato nel trattamento delle psicosi maniaco-depressive,
  • alcuni medicamenti usati nella terapia della depressione come l'imipramina, l'amitriptilina, gli inibitori delle monoamino-ossidasi (MAO) (con l'eccezione degli inibitori della MAO-B),
  • alcuni medicamenti usati nella terapia della schizofrenia (antipsicotici),
  • alcuni medicamenti usati nella terapia dell'epilessia (fenitoina, barbiturici quali il fenobarbital),
  • anestetici usati in chirurgia,
  • vasodilatatori compresi i nitrati (prodotti che determinano la dilatazione dei vasi sanguigni),
  • trimetoprim utilizzato per trattare le infezioni,
  • immunosoppressori (medicamenti che diminuiscono il meccanismo di difesa dell'organismo) come la ciclosporina, il tacrolimus, usati nella terapia delle malattie autoimmuni o dopo un trapianto chirurgico.
  • allopurinolo (terapia della gotta),
  • agenti parasimpaticomimetici usati nella terapia dei disturbi quali la malattia di Alzheimer o il glaucoma,
  • betabloccanti per uso topico nella terapia del glaucoma (aumento della pressione intraoculare),
  • meflochina usata nella profilassi o nella terapia della malaria,
  • baclofene usato nella terapia della rigidità muscolare nelle malattie quali la sclerosi a placche,
  • sali d'oro, in particolare se somministrati per via endovenosa (nella terapia dei sintomi della artrite reumatoide),
  • antidiabetici come l'insulina, la metformina, la linagliptina, la saxagliptina, la sitagliptina, la vildagliptina,
  • medicamenti antinfiammatori non steroidei (come l'ibuprofene) compresi gli inibitori della COX-2 (medicamenti che diminuiscono l'infiammazione e alleviano il dolore) o forti dosi di acido acetilsalicilico (≥3 g/giorno),
  • derivati dell'ergotamina.

Informi il suo medico o il suo farmacista, nel caso in cui

  • soffre di altre malattie
  • soffre di allergie o
  • assume altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa)!

Si può assumere/usare COSYREL durante la gravidanza o l’allattamento?

Gravidanza

Cosyrel è controindicato durante la gravidanza (vedere sezione «Quando non si può assumere Cosyrel?»), poiché può nuocere gravemente al bambino. Le donne in età fertile devono utilizzare un metodo contraccettivo efficace durante il trattamento con Cosyrel. Dovrà informare il suo medico se ritiene di essere incinta (o se può andare incontro a una gravidanza). Generalmente, il suo medico le consiglierà di interrompere l'assunzione di Cosyrel prima di iniziare una gravidanza o quando verrà a sapere che è incinta. Le consiglierà di prendere un altro medicamento in sostituzione di Cosyrel.

Allattamento

Cosyrel è controindicato nelle donne che allattano (vedere sezione «Quando non si può assumere Cosyrel?»). Informi il suo medico se allatta o se sta per iniziare l'allattamento. Il suo medico potrà scegliere un trattamento diverso se continuerà ad allattare, soprattutto se il suo bambino è un neonato o un prematuro.

Come usare COSYREL?

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Anziché assumere compresse separate di bisoprololo e di perindopril arginina, lei prende una sola compressa di Cosyrel, che contiene entrambi i principi attivi allo stesso dosaggio.

La dose raccomandata è di una compressa, una volta al giorno, preferibilmente sempre allo stesso momento della giornata, al mattino, prima di colazione.

Le compresse di Cosyrel 10 mg/5 mg o di Cosyrel 10 mg/10 mg devono essere deglutite intere, con acqua, senza masticarle.

In alcuni casi, il suo medico le prescriverà una mezza compressa di Cosyrel 5 mg/5 mg o di Cosyrel 5 mg/10 mg, da assumere una volta al giorno, al mattino, prima di colazione. Le mezze compresse di Cosyrel 5 mg/5 mg o di Cosyrel 5 mg/10 mg devono essere deglutite intere, con acqua, senza masticarle.

Pazienti affetti da insufficienza renale

Il medico può prescrivere una mezza compressa di Cosyrel 5 mg/5 mg se lei soffre di insufficienza renale moderata.

Cosyrel è controindicato in caso di insufficienza renale grave.

Se avesse assunto una quantità maggiore di Cosyrel di quanto avrebbe dovuto

Se ha assunto troppe compresse, contatti immediatamente il suo medico o il suo farmacista.

L'evento che più probabilmente si presenterà in caso di sovradosaggio, è l'ipotensione che potrà manifestarsi con vertigine o con stordimento (in questo caso, potrà risultare utile sdraiarsi, con le gambe sollevate), difficoltà respiratorie, tremore (dovuto a ipoglicemia) e bassa frequenza cardiaca.

Se dimenticasse l'assunzione di Cosyrel

È importante che lei assuma il suo medicamento ogni giorno perché un trattamento regolare è più efficace. Pertanto, se avesse dimenticato di assumere Cosyrel, assuma la dose successiva all'ora abituale. Non assuma la dose doppia per compensare la dose che ha dimenticato di prendere.

Se interrompesse l'assunzione di Cosyrel

Non interrompa bruscamente l'assunzione di Cosyrel e non modifichi la dose senza aver consultato il suo medico, infatti, ne potrebbe risultare un severo aggravamento delle sue condizioni cardiache. Il trattamento non deve essere interrotto bruscamente, soprattutto nei pazienti affetti da coronaropatia.

Se ha ulteriori domande sull'uso di questo medicamento, chieda maggiori informazioni al suo medico, al suo farmacista o al suo infermiere.

L'uso e la sicurezza di COSYREL nei bambini e negli adolescenti non sono stati esaminati.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere COSYREL?

Come tutti i medicamenti, Cosyrel può causare effetti indesiderati, tuttavia, non necessariamente essi si manifestano in tutte le persone.

Se nota uno degli effetti indesiderati elencati in seguito, interrompa l'assunzione del medicamento e contatti immediatamente il suo medico:

  • grave vertigine o sincope causate da ipotensione arteriosa (frequente, può riguardare fino a1 persona su 10),
  • aggravamento della insufficienza cardiaca con conseguente aumento delle difficoltà respiratorie e/o della ritenzione di liquidi (frequente, può riguardare fino a 1 persona su 10),
  • gonfiore del viso, delle labbra, della bocca, della lingua o della gola, difficoltà respiratoria (angioedema) (occasionale, può riguardare fino a1 persona su 100),
  • improvvisi sibili espiratori, dolore al torace, affanno o difficoltà respiratorie (broncospasmo) (occasionale, può riguardare fino a 1 persona su 100),
  • battiti cardiaci insolitamente rapidi o irregolari, dolore toracico (angina pectoris) o crisi cardiaca (molto raro, può riguardare fino a 1 persona su 10'000),
  • debolezza delle braccia o delle gambe o difficoltà nel parlare, sintomi che possono esprimere un eventuale evento vascolare cerebrale (molto raro, può riguardare fino a 1 persona su 10'000),
  • Infiammazione del pancreas con conseguente intenso dolore addominale e dolore al dorso, accompagnati da una sensazione importante di malessere (molto raro, può riguardare fino a 1 persona su 10'000),
  • colorazione gialla della pelle o degli occhi (ittero) che può rappresentare un segno di epatite (molto raro, può riguardare fino a 1 persona su 10'000),
  • eruzione cutanea che spesso inizia con macchie rosse pruriginose sul viso, sulle braccia o sulle gambe (eritema polimorfo) (molto raro, può riguardare fino a 1 persona su 10'000).

In ordine decrescente di frequenza, gli effetti indesiderati possono comprendere:

Molto comune (riguarda più di 1 utilizzatore su 10)

Frequenza cardiaca bassa

Comune (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 100)

Mal di testa, vertigini, disturbi del senso del gusto, sensazioni di punture e di formicolio, formicolio e intorpidimento delle mani o dei piedi, disturbi visivi, acufeni (sensazione di rumore nelle orecchie), sensazione di freddo alle mani o ai piedi, tosse, affanno, crampi muscolari, sensazione di affaticamento, stanchezza; disturbi gastro-intestinali quali nausea, vomito, dolore addominale, digestione difficile o dispepsia, diarrea, costipazione; reazioni allergiche quali eruzioni cutanee, prurito.

Non comune (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 1000)

Disturbi dell'umore, disturbi del sonno, depressione, secchezza della bocca, sudorazione; intenso prurito o eruzioni cutanee gravi, formazione di vescicole sulla pelle, aumento della sensibilità della pelle al sole (reazione di fotosensibilità); disturbi renali, impotenza; sonnolenza, svenimento, eccesso di eosinofili (categoria di globuli bianchi), palpitazioni, tachicardia, irregolarità dei battiti cardiaci (disturbi della conduzione a-v), infiammazione dei vasi sanguigni (vasculite), sensazione di vertigine nel mettersi in piedi, debolezza muscolare, artralgie (dolori articolari), mialgie (dolori muscolari), dolore toracico, malessere, gonfiore localizzato (edemi periferici), febbre, cadute, modificazioni dei parametri biologici: aumento del potassio nel sangue, reversibile all'interruzione del trattamento, riduzione del sodio nel sangue, ipoglicemia (basso tasso di zucchero nel sangue) nei pazienti diabetici, aumento della creatinina nel sangue, aumento dell'urea nel sangue.

Raro (riguarda da 1 a 10 utilizzatori su 10 000)

Incubi, allucinazioni; disturbi dell'erezione; infiammazione del fegato che causa una colorazione gialla della pelle o dei globi oculari; reazioni pseudo-allergiche quali prurito, vampate vasomotorie, eruzioni cutanee, aggravamento della psoriasi, secrezione allergica dal naso, starnuti, disturbi uditivi, riduzione della secrezione lacrimale (occhio secco); modificazioni dei parametri biologici: aumento degli enzimi epatici, aumento dei livelli di bilirubina nel siero, tasso lipidico anormale.

Molto raro (riguarda meno di 1 utilizzatore su 10'000)

Urine concentrate (di colore scuro), sensazione di essere malati, crampi muscolari, confusione e spasmi dovuti a volte alla secrezione anomala di ormone antidiuretico (SIADH). Se presenta questi sintomi, contatti il suo medico appena possibile; confusione mentale; irritazione e arrossamento dell'occhio (congiuntivite); polmonite eosinofila (un tipo raro di polmonite); caduta dei capelli; comparsa o aggravamento di un'eruzione cutanea squamosa (psoriasi), eruzione psoriasiforme; insufficienza renale acuta; modificazioni dei valori del sangue quali diminuzione del numero dei globuli bianchi e rossi, una diminuzione dell'emoglobina, una diminuzione delle piastrine.

Singoli casi

Sindrome di Raynaud (scoloramento, intorpidimento e dolore alle dita delle mani e dei piedi).

Se osserva effetti collaterali, si rivolga al suo medico, farmacista, soprattutto se si tratta di effetti collaterali non descritti in questo foglietto illustrativo.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore. La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno del mese indicato.

Indicazione di stoccaggio

Non conservare a temperature superiori a 30 °C.

Conservare fuori dalla portata dei bambini.

Ulteriori indicazioni

I medicamenti non devono essere smaltiti nelle acque di scarico né con i rifiuti domestici. Consulti il suo farmacista sullo smaltimento dei medicamenti non utilizzati. Questi provvedimenti permettono la protezione dell'ambiente.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene COSYREL?

Principi attivi

Bisoprololo fumarato e perindopril arginina.

Compresse rivestite con film da 5 mg/5 mg:

Una compressa rivestita con film contiene 5 mg di bisoprololo fumarato (corrispondente a 4,24 mg di bisoprololo) e 5 mg di perindopril arginina (corrispondente a 3,39 mg di perindopril).

Compressa rivestita con film a doppio strato, divisibile, di colore rosa-beige, di forma oblunga, di 8,3 mm di lunghezza e 4,5 mm di larghezza, con il simbolo «63530.png» inciso su un lato e la indicazione «5/5» sull'altro. La compressa divisibile di Cosyrel 5 mg/5 mg può essere suddivisa in due dosi uguali.

Compresse rivestite con film da 5 mg/10 mg:

Una compressa rivestita con film contiene 5 mg di bisoprololo fumarato (corrispondente a 4,24 mg di bisoprololo) e 10 mg di perindopril arginina (corrispondente a 6,79 mg di perindopril).

Compressa rivestita con film a doppio strato, divisibile, di colore rosa-beige, di forma oblunga, di 9,8 mm di lunghezza e di 5,4 mm di larghezza, con il simbolo «63531.png» inciso su un lato e la indicazione «5/10» sull'altro. La compressa divisibile di Cosyrel 5 mg/10 mg può essere suddivisa in due dosi uguali.

Compresse rivestite con film da 10 mg/5 mg:

Una compressa rivestita con film contiene 10 mg di bisoprololo fumarato (corrispondente a 8,49 mg di bisoprololo) e 5 mg di perindopril arginina (corrispondente a 3,39 mg di perindopril).

Compressa rivestita con film a doppio strato, di colore rosa-beige, di forma rotonda, con un diametro di 7 mm, un raggio di curvatura di 12,7 mm, con il simbolo «63532.png» inciso su un lato e la indicazione «10/5» sull'altro.

Compresse rivestite con film da 10 mg/10 mg:

Una compressa rivestita con film contiene 10 mg di bisoprololo fumarato (corrispondente a 8,49 mg di bisoprololo) e 10 mg di perindopril arginina (corrispondente a 6,79 mg di perindopril).

Compressa rivestita con film a doppio strato, di colore rosa-beige, di forma oblunga, di 10 mm di lunghezza e di 5,7 mm di larghezza, con il simbolo «63533.png» inciso su un lato e la indicazione «10/10» sull'altro.

Sostanze ausiliarie

Nucleo della compressa: cellulosa microcristallina, calcio carbonato, amido pregelatinizzato, sodio amido glicolato, silice anidra colloidale, magnesio stearato, sodio croscarmellosa

Film di rivestimento della compressa: glicerolo (E422), ipromellosa, macrogol 6000, magnesio stearato, biossido di titanio (E171), biossido di ferro giallo (E172), biossido di ferro rosso (E172).

Numero dell’omologazione

65904 (Swissmedic).

Dove è ottenibile COSYREL? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

Cosyrel 5 mg/5 mg, compresse rivestite con film in un contenitore per compresse: scatola da 30 compresse e da 90 compresse (3 contenitori per compresse da 30 compresse).

Cosyrel 5 mg/10 mg, compresse rivestite con film in un contenitore per compresse: scatola da 30 compresse e da 90 compresse (3 contenitori per compresse da 30 compresse).

Cosyrel 10 mg/5 mg, compresse rivestite con film in un contenitore per compresse: scatola da 30 compresse e da 90 compresse (3 contenitori per compresse da 30 compresse).

Cosyrel 10 mg/10 mg, compresse rivestite con film in un contenitore per compresse: scatola da 30 compresse e da 90 compresse (3 contenitori per compresse da 30 compresse).

Titolare dell’omologazione

Servier (Suisse) S.A., 1202 Genève.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel novembre 2021 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Visualizzare le informazioni specialistiche sul medicinale